Aumenta la redditività grazie all'unico biostimolante di microalghe

L'uso di AgriAlgae® aumenta la resa e la qualità dei frutti rispetto ad altri biostimolanti di riferimento del mercato. Caso studio certificato sulla rucola in Campania

Contenuto promosso da AlgaEnergy Italia :: Brand AgriAlgae®
migliora-il-tuo-raccolto-fonte-algaenergy.png

AgriAlgae® è l'unico biostimolante al mondo 100% microalghe e che si commercializza in oltre 20 paesi, tra i quali l'Italia

Numerosi e diversi centri di saggio italiani e internazionali hanno dimostrato e certificato come i biostimolanti di microalghe AgriAlgae® siano un'opzione rivoluzionaria a confronto con altri biostimolanti sul mercato a base di altre materie prime come le alghe marine. A confermarlo ci sono gli oltre 1 milione di agricoltori soddisfatti sulla sua efficacia.


Ma quanto di più può farti guadagnare a ettaro l'utilizzo di AgriAlgae®?

Abbiamo visto la differenza tecnica delle microalghe rispetto alle alghe marine o altri amminoacidi, però quanto di più conviene il biostimolante 100% a base di microalghe? AlgaEnergy ha investito oltre 8 anni in ricerca applicata prima di lanciare i suoi prodotti sul mercato, mettendosi in paragone con i principali competitors a base di alghe marine ed altri prodotti con amminoacidici o leonardite. I risultati sono interessanti sia in termini quantitativi che qualitativi. Le prove sono state eseguite da centri di saggio nazionali ed internazionali ed alcuni risultati divisi per coltura sono consultabili sul sito web. 
 
Grafico resa e qualità


Risultati ottenuti su Rucola in sud Italia certificati da “Sele agroresearch test facility”

Un recente risultato ottenuto da un centro di ricerca su rucola in Campania offre un interessante esempio con significavità statistica di come l'utilizzo di AgriAlgae® può massimizzare il reddito. La prova è stata eseguita vicino Eboli, quattro le parcelle destinante alla prova, ad ognuna delle quali è stato assegnato un prodotto: AgriAlgae®, un competitor premium a base di alga marina (Ascophyllum),  un competitor premium a base di Leonardite e una parcella non trattata.

Partendo dalla produzione totale ottenuta dalle parcelle, quella trattata con prodotto a base di Ascophyllum ottiene un +2% in più rispetto al non trattato, quella trattata con Leonardite Premium arriva ad un +5% rispetto al non trattato, mentre quella trattata con le microalghe di AgriAlgae® produce un +11% in più, con significatività statistica. 
Mettendo questo in un esercizio economico, fissando ad un prezzo di 1.90 euro/kg di rucola, l'agricoltore che utilizza AgriAlgae® ottiene un profitto di circa 31.700 euro/ha già al netto di tutti i costi del biostimolante. Senza l'utilizzo di AgriAlgae® avrebbe avuto un rendimento ad ettaro di circa 28.600 euro/ha, quindi quasi 3.100 euro di meno all'ettaro.

Tabella a confronto

Un altro dato rilevante riguarda la produttività dalla parcella trattata con AgriAlgae®, 850 kg/ha in più rispetto al secondo miglior trattamento. In sintesi, AgriAlgae® offre un aumento di reddito del +110% rispetto al secondo miglior trattamento, in termini monetari, ci permette di ottenere +1.379 euro/ha rispetto al prodotto a base di Leonardite. 

In definitiva, è stato dimostrato statisticamente in modo indipendente da Sele agroresearch che scegliere AgriAlgae® invece di un altro prodotto, comunque premium, permette di massimizzare il redditito di +2.637euro/ettaro.

E certo, parliamo soltanto della produzione, ma se mettiamo sul piatto della bilancia anche i migliori parametri qualitativi? Colore della foglia, frastagliatura, tutto questo viene anche tradotto in un incremento del valore della rucola, non conteggiato nel calcolo dell'utile netto.
 
Tabella


Perché AgriAlgae® è più efficace di altri biostimolanti?

La gamma di biostimolanti AgriAlgae® combina diverse specie di microalghe in una proporzione giusta e controllata. La composizione delle microalghe è molto più concentrata ed arricchita rispetto ad altri biostimolanti a base di estratti di alghe marine. Anche conosciute come fitoplancton, le microalghe sono i primi microorganismi vegetali apparsi sulla terra e tutte le forme vegetali che conosciamo esistono grazie ad esse. Questo significa che se cerchiamo qualche composto specifico di una alga macro, sicuramente lo troveremo in una delle 60mila specie di microalghe. Per esempio, sapevi che hanno un contenuto di fitormoni molto più elevato rispetto alle alghe marine ed un tasso di proteine che va dal 50-70%(con tutti gli 20 amminoacidi L-essenziali).

Alghe marine non sono microalghe

Oltre a questo, il processo produttivo messo a punto da AlgaEnergy è realmente tecnologico, perché coltiva le diverse specie di microalghe in fotobioreattori all'avanguardia che permettono di controllare al 100% il processo produttivo, quindi non sono raccolte lungo le coste marine ed offrono quindi un prodotto totalmente omogeneo

Certificato

AgriAlgae® è l'unico biostimolante al mondo 100% microalghe e che si commercializza in oltre 20 paesi, tra i quali l'Italia.
Scopri più su: www.agrialgae.it e guarda testimonianze italiane.
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.472 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner