Grena per la frutticoltura: quattro assi nella manica

La società veronese propone una linea completa di prodotti a effetto nutrizionale e biostimolante, agendo sugli equilibri del terreno e sullo stimolo agli apparati radicali delle colture

Contenuto promosso da Grena
grena-primavera-2020.png

Le proposte di Grena per la nutrizione primaverile

La primavera è un momento importante per il risveglio vegetativo della pianta, ma per aiutare le colture è importante avere un buon terreno, integrandone la disponibilità di nutrienti in modo equilibrato e sufficiente.

In tal senso Grena raccomanda di intervenire con una concimazione organica con pellet, micro pellet o biostimolanti liquidi atti ad arricchire il terreno di sostanza organica rapidamente assimilabile. Inoltre, tali prodotti sono in grado di ristabilire e dare fertilità al terreno per un miglior raccolto, stimolando parimenti la formazione e sviluppo delle radici, fondamentali queste per il nutrimento delle colure.

La Linea di Grena in tal senso propone:
  • Grena Life, biostimolante a base di aminoacidi, calcio e magnesio;
  • Gran Vigneto Grena: pellettato di ottima finitura consigliato per agricoltura integrata a base di aminoacidi e macro e mesoelementi;
  • Idrogrena: ideale per trattamenti a livello radicale, elevando la capacità di assorbimento;
  • Energy Idrogrena: microelementi chelati ideali specialmente in pre-fioritura e allegagione.

Leggi gli approfondimenti sulla linea Grena

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.799 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner