Isvam, call for sponsorship: i benefici dei biostimolanti sul pomodoro plum

Entro il 6 marzo 2020 è possibile partecipare al bando che si rivolge alle case produttrici di biostimolanti

isvam-agrisicilia-loghi.png

La scadenza del bando è prevista per il 6 marzo 2020

Il Centro studi Isvam ha recentemente lanciato una "call for sponsorship" relativa ad una ricerca sui benefici dei biostimolanti sull'accrescimento di piante di pomodoro "plum" e per la raccolta di dati relativi alla qualità dei frutti prodotti.

Il bando di partecipazione, rivolto alle case produttrici di biostimolanti, è scaricabile all'indirizzo www.isvam.it/ricerca mentre per ricevere il progetto di ricerca basterà inviare una mail all'indirizzo specificato sullo stesso bando.

La ricerca, la seconda del genere portata avanti dopo quella dello scorso anno sull'utilizzo di micorrize per pomodoro, è svolta dall'Università di Napolidipartimento di Agraria di Portici. Le ditte che aderiranno in qualità di sponsor riceveranno step-by-step i dati,  a confronto con un campione non trattato, relativamente all'accrescimento e sulle caratteristiche dei frutti. Ma non solo.

Doppio sarà infatti il ritorno, in termini di dati e di immagine, per gli sponsor poiché i dati raccolti verranno pubblicati sul mensile di agricoltura professionale siciliana Agrisicilia, saranno presentati al prossimo prestigioso Symposium del pomodoro di Comiso e saranno oggetto di una pubblicazione internazionale in inglese sul circuito delle riviste accademiche Scopus in cui verranno citati i prodotti utilizzati.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 222.335 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner