Agrumi, come sostenere le piante

Dalla nutrizione in post raccolta all'impostazione di primavera. Fomet consiglia Fertildung®, Orostim® e Vigoramin® Ferro

Info aziende
agrumi-agrumeti-fonte-fomet.jpg

La prima operazione da fare nel periodo invernale di post-raccolta è la distribuzione di sostanza organica

Gli agrumi sono specie di origine tropicale e subtropicale ed è in questi ambienti che trovano le migliori condizioni per esplicare al meglio i propri caratteri vegeto-produttivi.

Nei comprensori italiani, prevalenti delle zone Centro-Sud, si devono pertanto considerare le variabili climatiche e di terreno per la migliore coltivazione e produzione. Tutti gli interventi che possono essere pensati per sostenere la pianta di agrume sono efficaci quando la pianta si trova in uno stadio vegetativo equilibrato; non deve pertanto essere soggetta a fenomeni di stress. Pertanto la prima operazione da fare nel periodo invernale di post-raccolta (variabile in funzione della varietà/precocità) è la distribuzione di sostanza organica che abbia due caratteristiche molto importanti: sia stabile e umificata; sia portatrice di carica batterica positiva per la vita biologica del terreno e delle radici.

In merito Fomet spa propone Fertildung® con distribuzione variabile da 1.500 a 2.500 kg/ettaro e interramento laddove possibile; in presenza di impianti con forte baulatura, è consigliata una leggera discatura per aumentarne l'efficacia.
Fertildung® stimola l'accrescimento regolare delle radici ed esalta l'assorbimento in caso di fertirrigazione liquida tramite manichetta o irrigatori per aspersione. Crea una generale condizione che contrasta fenomeni di desertificazione e presenza di calcare. 

Nella fase di fine inverno-primavera, si arriva poi al più importante momento vegeto-produttivo in quanto è il più abbondante e sviluppa un numero di fiori maggiore rispetto alla capacità di allegagione dell'albero. In questa fase, che può durare da 40 a 60 gg, l'accrescimento del frutto è molto rapido e avviene per divisione cellulare. Al fine di favorire e sostenere questo processo Fomet spa consiglia Orostim®biostimolante vegetale: distribuzione pari a 2-4 kg/ettaro per via fogliare, con volumi d'acqua che permettano il perfetto lavaggio della pianta in funzione della dimensione e del sesto di impianto. Formulazione altamente solubile e compatibile con i più comuni trattamenti antiparassitari.

Così pure l'allegagione e il numero finale di frutti sono conseguenza della disponibilità di carboidrati durante il mese di giugno. Pertanto, al fine di favorire il rinverdimento delle foglie e l'efficienza della fotosintesi, Fomet spa consiglia Vigoramin® Ferro, composto organico a base di amminoacidi complessati con ferro: distribuzione 3 kg/ettaro da ripetersi almeno per due trattamenti in funzione dello stato colturale a distanza di 6-8 gg l'uno dall'altro.

Perfettamente solubile in acqua e miscibile anche con sali minerali che nella consuetudine di campagna possono essere dati in questa fase.
 
Agrumi

Per maggiori informazioni tecniche: www.fomet.it