La concimazione dei cereali autunno-vernini secondo Compo Expert

Il catalogo Compo Expert vanta prodotti di elevata qualità che si adattano alla tecnica di applicazione prescelta e che soddisfano qualsiasi esigenza nutritiva

Info aziende
easy-start-plus-fonte-compo-expert.png

Grazie alle tecnologie che Compo Expert applica ai propri fertilizzanti è possibile migliorare l'efficienza delle dosi distribuite

Per assicurarsi i migliori risultati produttivi, sia dal punto di vista qualitativo che da quello quantitativo, è necessario effettuare un accurato piano di concimazione dei cereali autunno-vernini per garantire alla coltura, per l'intera durata del suo ciclo, la piena disponibilità dei principali elementi nutritivi, azoto, fosforo e potassio, oltre ai microelementi.

Il catalogo Compo Expert vanta prodotti di elevata qualità che si adattano alla tecnica di applicazione prescelta e che soddisfano qualsiasi esigenza nutritiva; favoriscono l'emissione di radici e germogli, anticipano l'accestimento e migliorano la resistenza ai ristagni idrici ed al gelo.
Oltre a consentire una riduzione dei dosaggi e dei costi di distribuzione, creano le premesse per una ripresa vegetativa più vigorosa in primavera, la formazione di un maggior numero di spighe per ettaro e un conseguente aumento delle produzioni, sempre nel pieno rispetto dell'ambiente.
Mediamente, solo il 50% dell'azoto apportato viene assorbito dalle piante; la perdita della rimanente parte è dovuta principalmente a fattori pedoclimatici: l'azoto, nella sua forma nitrica, può essere dilavato dalle precipitazioni e, in quella ammoniacale, può volatilizzare nell'atmosfera.
Grazie alle tecnologie che Compo Expert applica ai propri fertilizzanti è possibile migliorare l'efficienza delle dosi distribuite e al contempo garantire un minore impatto ambientale in ottemperanza alle direttive in vigore.

NovaTec® 10-30, fertilizzante minerale granulare complesso particolarmente adatto per le concimazioni alla pre-semina, è stabilizzato con la tecnologia Net che rallenta il processo di nitrificazione dell'azoto ammoniacale, diminuendo le perdite per dilavamento, aumentando l'efficienza della concimazione e riducendo l'impatto ambientale. La tecnologia Net aiuta inoltre a ridurre il pH nella zona radicale aumentando l'assorbimento del fosforo e altri minerali. Il fosforo, in forma altamente disponibile, favorisce un rapido e adeguato sviluppo dell'apparato radicale, permettendo un miglior affrancamento della pianta.
Inoltre, il contenuto in zolfo permette di raggiungere produzioni con elevato contenuto proteico.

La linea di fertilizzanti microgranulari Easy Start® è indicata laddove si effettui la concimazione localizzata sulla fila.
La concimazione localizzata permette di ridurre i dosaggi del concime, risparmiare su manodopera e costi di distribuzione e ridurre l'inquinamento ambientale. Una migliore disponibilità di tutti i nutrienti nelle immediate vicinanze del seme facilita l'emissione e lo sviluppo delle radici e pone le basi per una crescita più equilibrata della coltura. La pianta risulterà così più produttiva e più resistente alle avversità climatiche.
Se con la concimazione fosfatica tradizionale il fosforo viene immobilizzato nel terreno e non può essere utilizzato dalle radici nelle prime fasi di sviluppo delle piante, la possibilità di porre i granuli di concime nelle immediate vicinanze del seme, senza provocare danni da salinità, rende i nutrienti subito disponibili per la coltura fin dai primi stadi di sviluppo. In questo modo si evitano i problemi di insolubilizzazione e retrogradazione del fosforo e la competizione con i microelementi come lo zinco (che favorisce il germogliamento).

Le caratteristiche fisiche del granulo sono importantissime per effettuare al meglio la concimazione localizzata: è necessario che i granuli siano fini, omogenei e che non producano polvere, in modo da scorrere perfettamente negli apparati distributivi.

La granulometria di Easy Start® è fine ed omogenea, il diametro dei granuli è compreso tra 0,5 e 1 mm e garantisce pertanto una facile distribuzione.

Easy Start® Plus 18-24-5 con azoto a lento rilascio Isodur®, grazie al contenuto di azoto sensibilmente più alto rispetto agli altri prodotti presenti in commercio, fornisce un maggiore nutrimento alla piantina nelle prime fasi di crescita, permettendole di superare più agevolmente gli stress climatici e favorendo un più rapido affrancamento e un migliore sviluppo radicale. Il contenuto di anidride solforica acidifica l'ambiente immediatamente circostante il seme in germinazione, favorendo il migliore assorbimento dei macro e dei microelementi nutritivi.

Easy Start® Microfast NP 13-40, con azoto a lento rilascio Isodur® e con alto contenuto di fosforo solubile in acqua, è particolarmente indicato nei terreni meno fertili e più freddi. Il rapporto equilibrato tra azoto e fosforo favorisce l'effetto starter stimolando lo sviluppo radicale e l'accestimento anticipato.

Easy Start® TE-Max BS coniuga i benefici della fertilizzazione localizzata con l'azione di microrganismi utili. Contiene microelementi in rapporto bilanciato: zinco, utile per lo sviluppo iniziale delle colture nei terreni meno dotati e particolarmente efficace nella crescita vegetativa dei cereali a paglia; manganese, essenziale nella regolazione dei processi fotosintetici e nell'assimilazione dell'azoto; ferro, microelemento indispensabile per i processi fotosintetici e per l'assorbimento dell'azoto.

Scarica la brochure dedicata
Per maggiori informazioni: info.compo-expert@compo-expert.com