I fertilizzanti fogliari Compo Expert in viticoltura

A seguito di seri episodi di maltempo, urge l'utilizzo di prodotti atti a rimettere in moto i processi biochimici e fisiologici all'interno dei tessuti vegetali

Info aziende
basfoliar-camag-sl-aktiv-sl-fonte-compo-expert.png

È bene pianificare le applicazioni fertilizzanti con molta attenzione, per ovviare a problemi quali la mancata allegagione e maturazione

In questo mese di maggio le conseguenze del cambiamento climatico, ormai in atto da diversi anni, si stanno manifestando in maniera significativa; l'Italia è difatti flagellata, da Nord a Sud, da un eccezionale maltempo: grandinate, alluvioni (con precipitazioni pari ad un terzo della media annuale), nevicate, gelate anche nelle zone pianeggianti, venti molto forti e freddi stanno provocando seri danni a tutte le colture, compromettendone l'annata in termini qualitativi e quantitativi
In particolare, per quanto riguarda la viticoltura, in questo periodo delicato dell'anno, quello della fioritura, il maltempo potrebbe causare danni irreparabili.

È bene pertanto pianificare le applicazioni fertilizzanti con molta attenzione, per ovviare a problemi quali la mancata allegagione e maturazione con conseguente acinellatura e mancato riempimento del grappolo.

La concimazione fogliare, complementare alle indispensabili concimazioni di fondo, consente di apportare elementi nutritivi immediatamente disponibili per la pianta, con lo scopo di prevenire o ridurre temporanei stress nutrizionali, effettuando una vera e propria attivazione della fisiologia dei processi di risposta delle piante agli stress.

A seguito di seri episodi di maltempo, urge l'utilizzo di prodotti atti a rimettere in moto i processi biochimici e fisiologici all'interno dei tessuti vegetali; l'applicazione di Basfoliar® Kelp, biostimolante naturale di elevata qualità estratto dall'alga Ecklonia Maxima, potenzia la risposta delle piante a stress abiotici (ad esempio gelate e grandinate), migliora lo sviluppo radicale, l'assorbimento di nutrienti e acqua, l'accrescimento vegeto-produttivo e, pertanto, le rese in quantità e qualità.

Applicato fin dalla pre-fioritura, Basfoliar® Aktiv, dall'azione nutrizionale e biostimolante, oltre ad apportare importanti elementi fertilizzanti quali fosforo e potassio, facilmente assorbibili, stimola la produzione di sostanze naturali di difesa, dette fitoalessine, naturalmente prodotte dalle piante. L'elevato contenuto in potassio contribuisce a rinforzare i tessuti vegetali e migliora la produzione e la traslocazione delle sostanze zuccherine negli organi di riserva per una migliore qualità delle produzioni.

Basfoliar® Aktiv, arricchito con fitormoni di origine vegetale (Basfoliar® Kelp), favorisce una migliore resistenza a stress abiotici (ad esempio idrici e termici), migliora anch'esso l'accrescimento vegeto-produttivo e, pertanto, la resa in quantità e qualità.

Sempre in pre-fioritura, per favorire l'impollinazione e l'allegagione, l'applicazione di Solubor® DF, concime microgranulare idrodispersibile a base di boro, previene e cura le carenze di boro.

Nella fase di post-fioritura, per ridurre sensibilmente le carenze di calcio e magnesio, si consiglia l'utilizzo di Basfoliar® CaMag, prodotto liquido a base di boro, calcio e magnesio; la presenza del boro in tracce risulta fondamentale per veicolare il calcio, elemento poco mobile, all'interno dei tessuti vegetali. Il calcio e il magnesio, in rapporto sinergico, esplicano azione di rafforzamento dei tessuti vegetali e di stimolo dell'attività fotosintetica. La sua applicazione aiuta inoltre a prevenire il disseccamento del rachide. 

Il correttivo Agrilon® Microcombi, infine, previene e cura le alterazioni fisiologiche o gli squilibri nutrizionali dovuti a carente o insufficiente disponibilità di microelementi. Contiene magnesio e tutti i principali microelementi in forma chelata, favorendo un rapido assorbimento dei microelementi sia per via fogliare che per via radicale.

Per maggiori informazioni: info.compo-expert@compo-expert.com