Raccolti sempre al top

La linea di biostimolanti Stimox di Scam assicura risultati di eccellenza su frutta e ortaggi

Info aziende
scam-linea-stimox.jpg

La Linea Stimox di Scam

Sono sempre più evidenti agli agricoltori i benefici derivanti dall'uso di prodotti ad azione fisionutrizionale, capaci cioè di agire all'interno delle piante con specifiche sostanze organiche che influenzano direttamente i meccanismi nutrizionali e i processi di crescita, assicurando alla coltura uno sviluppo vegeto-produttivo equilibrato e livelli qualitativi superiori, grazie anche alla spiccata loro azione "anti stress".

Proprio in tal senso, Scam ha messo a punto due formulazioni con matrice vegetale in formulazione liquida per applicazioni fogliari, ovvero Stimox Plus e Stimox Mat, prodotti la cui efficacia è stata validata tramite sperimentazioni effettuate con diversi centri di ricerca e da numerose prove sul territorio.
 

La marcia in più

In entrambe le formulazioni è presente Vegetonic®, uno specifico complesso messo a punto dal centro R&D di Scam che esercita un'azione benefica sui meccanismi biochimici alla base dello sviluppo vegetale. Vegetonic® contiene infatti aminoacidi, betaina, acidi nucleici, carboidrati e vitamine.

Stimox Plus risulta inoltre arricchito con altre componenti tra le quali spiccano tripotofano e cumarina, attivatore della pompa protonica, per favorire processi biochimici come la divisione e la distensione cellulare, determinando in frutta e ortaggi una maggiore attività fotosintetica foriera di pezzature e classi di calibro superiori. Il tutto, a fronte anche di un'ottimale consistenza della polpa dei frutti.

Da parte sua, Stimox Mat, presenta invece l'aggiunta di metionina e fenilalanina, precursore della via di biosintesi delle antocianine, cioè le responsabili della colorazione del frutto nonché di sostanze fondamentali per la consistenza della polpa, migliorando in tal modo l'aspetto qualitativo e organolettico di frutta e ortaggi.

Oltre a ciò, Stimox Mat anticipa anche la maturazione delle produzioni migliorandone l'uniformità,
la colorazione e il grado zuccherino.


Le prove di campo

Esperienze condotte con Stimox Mat su pomodoro da industria hanno dimostrato che alla raccolta si può contare su una maggiore uniformità di colorazione, testimoniata dalla minore presenza di bacche verdi o di colorazione non completa. Inoltre si è osservata una minore incidenza complessiva di scarto, comprendendo anche lo spaccato, grazie all'azione fisionutrizionale che garantisce un più uniforme completamento del ciclo di crescita delle bacche.

I rilievi effettuati alla raccolta su 5 piante consecutive sulla stessa fila hanno infatti messo in evidenza uno scarto complessivo pari al 11,39 %, mentre nel testimone aziendale condotto con le più diffuse pratiche di impiego di maturanti chimici, seguiti da trattamenti con caolino per ridurre il rischio di scottature, si è arrivati a superare il 22% di scarto. Va poi sottolineato che le piante giungono a fine ciclo in migliori condizioni vegetative, fatto che agevola le operazioni di raccolta meccanica dei pomodori

Su pero sono stati ottenuti analoghi risultati grazie all'utilizzo di Stimox Plus, aumentando la quota di frutti di maggior calibro rispetto alle tesi aziendali (86% di frutti oltre il 65+ nella parcella trattata a fronte di un 70% nel testimone).

Fonte: Scam

Tag: biostimolanti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.502 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner