Valagro, dalla natura per la natura

Platinum sponsor del Simposio internazionale del ciliegio (Vignola, 22-23 maggio 2019), l'azienda porterà all'evento innovative soluzioni per la nutrizione delle piante

Info aziende
valagro-stabilimento.jpg

Valagro è stata fondata nel 1980 da Ottorino La Rocca e Giuseppe Natale

Sostenibilità ambientale, innovazione scientifica e attenzione al cliente. Sono questi i tre punti cardine su cui si fonda la strategia aziendale di Valagro, che offre soluzioni per la nutrizione delle piante in ogni fase del loro ciclo di vita.

L'azienda, platinum sponsor dell'International Cherry Symposium e partner di AgroNotizie, a Vignola (Mo) il 22 e 23 maggio prossimi presenterà le proprie linee di prodotto che comprendono biostimolanti, micronutrienti e fertilizzanti idrosolubili.

Stefano Fontana, market development manager di Valagro Italia, spiega ad AgroNotizie che i prodotti di punta dell'azienda sono i biostimolanti, a base di sostanze attive di origine naturale, che stimolano in modo mirato i principali processi fisiologici della pianta, promuovendone la crescita e la produttività.

"Si tratta di soluzioni ideali per aumentare e uniformare la pezzatura della frutta – afferma Fontana – oltre che per incrementare l'allegagione e favorire la fioritura. Il nostro obiettivo è quello di fornire agli agricoltori le risposte alle problematiche che devono affrontare e, grazie ai nostri prodotti, permettergli di ottenere la migliore qualità".
 

Produrre di più, con meno risorse

La sostenibilità è un aspetto fondamentale per Valagro, precisa Fontana: "Per noi quella dei prodotti tradizionali contro quelli biologici è una disputa sterile, lo scopo deve essere quello di massimizzare la produzione utilizzando meno risorse, ed è questo il nostro motto, anche in vista del futuro incremento della popolazione mondiale".

"Con i nostri prodotti - conclude Fontana - noi prendiamo qualcosa dalla natura, i principi attivi, e li trasformiamo, mediante le più avanzate tecnologie, in soluzioni nutrienti di alta qualità da utilizzare in campo. Tutto questo è reso possibile grazie alla piattaforma tecnologica GeaPower, sviluppata da Valagro".
 

La linea Mc

Dagli estratti dell'alga Ascophyllum nodosum Valagro ha ideato la Linea Mc, consigliata per il ciliegio e composta da Mc Cream, Mc Extra ed Mc Set.
Mc Cream (Gea644) è un prodotto in crema per stimolare la crescita della pianta incrementando l'attività metabolica e fotosintetica. Associato a Benefit PZ è in grado di aumentare e uniformare la pezzatura dei frutti in classi di calibro superiori, senza alterarne la consistenza e la conservabilità.
Mc Extra (Gea235) è un concentrato prontamente e totalmente solubile che assicura un incremento quantitativo della produzione mantenendola ottimale ed equilibrata.
Mc Set (Gea524) un formulato che stimola la fioritura e l'allegagione grazie al complesso di biomolecole all'interno del prodotto, arricchito con una frazione minerale di Boro e Zinco.

 
Valagro, laboratori di genomica e fenomica a 360°
I laboratori di genomica e fenomica di Valagro
 

La Co-scienza aziendale

Fondata nel 1980 in Italia da Ottorino La Rocca e Giuseppe Natale, Valagro ha oggi 13 aziende consociate nel mondo, otto impianti di produzione ed è presente con una rete commerciale e distributiva in più di 80 paesi.
Nello sviluppo delle nuove linee produttive l'azienda considera non solo gli impatti ambientali generati nei confini aziendali, ma anche quelli derivanti dalle materie prime e dall'utilizzo in campo dei suoi prodotti. Valagro è impegnata nell'analisi del ciclo di vita di tutte le sue produzioni, Life cycle assessment, per arrivare nei prossimi anni alla certificazione Epd, Environmental product declaration.
L'azienda offre prodotti all'avanguardia come i biologicals, che includono i biostimolanti e il biocontrollo, sempre all'insegna della co-scienza di Valagro che mette la scienza al servizio dell'uomo grazie all'innovazione, rispettando l'ambiente.
Per partecipare al Simposio internazionale del ciliegio è necessaria l'iscrizione a questo link

Plantgest e AgroNotizie sono media partner dell'evento