Protagonisti insospettabili

Sotto al brand Nutriland, Chemia ha sviluppato un catalogo di corroboranti basati su tannini, zeolite, caolino, saponi molli e acido acetico. Un insieme di soluzioni utilizzabili in agricoltura biologica e integrata

Info aziende
nutriland-chemia-corroboranti.png

La linea di corroboranti Nutriland, brand di Chemia dedicato alla nutrizione vegetale

La difesa integrata delle colture implica l'apertura a prodotti aventi caratteristiche diverse dagli usuali agrofarmaci o fertilizzanti convenzionali. Assimilabili nella macro categoria dei "corroboranti" si possono infatti trovare numerosi prodotti impiegabili in agricoltura, biologica e non, a supporto delle normali pratiche di difesa fitosanitaria e nutrizione vegetale.

Chemia ha sviluppato un apposito catalogo, commercializzato sotto il brand Nutriland, nel quale sono contenute soluzioni di varia natura.

Acet Bio: contiene acido acetico, il più leggero e corto degli acidi grassi, derivato dall'aceto di vino. Utile per abbassare il pH delle miscele da irrorare sulle piante quando l'acqua si presenta alcalina.

Castan è invece a base di tannini contenuti nelle piante, i quali agiscono da efficienti elicitori in grado di stimolare reazioni di difesa e di attivare lo sviluppo delle sostanze naturali contro diverse avversità sia di natura biotica che abiotica. Castan forma sulla vegetazione una sottile pellicola molto adesiva, nutritiva, biodegradabile, scarsamente permeabile all'ossigeno in grado di ridurre l'evapotraspirazione durante i periodi caldi e quindi minimizza il fenomeno della spaccatura dei frutti.

Olio di soia Max 85 contiene appunto olio di soia di grado alimentare all'85% cui è aggiunto il 15% di Tween 80, ovvero polisorbato, un tensioattivo. In miscela con fungicidi, insetticidi e diserbanti, svolge un'eccellente azione sinergica, adesivante, bagnante e veicolante, garantendo una completa copertura della vegetazione irrorata e un migliore risultato agronomico.

Polvere di roccia Z e Zeolit sono invece a base di zeolite al 100%, ricavata da cabasite, un tectosilicato di alluminio. I prodotti agiscono fisicamente, infatti dopo la distribuzione formano un sottile strato biancastro isolante e protettivo sulle piante, assorbendo l'umidità presente sulle piante e creando un ambiente sfavorevole per lo sviluppo dei funghi e delle muffe dannose.

Soluzione simile alle due sopra menzionate risulta Pulvar, a base di caolino al 100%, derivato da rocce clastiche. Analogamente a Polvere di roccia Z, anche Pulvar agisce fisicamente, infatti, essendo composto totalmente da caolino naturale in polvere bagnabile estremamente micronizzata, ha la capacità di riflettere la luce del sole e il calore e viene utilizzato per prevenire le scottature dei frutti, gli effetti provocati da stress termici.

Sapon contiene invece sapone molle di origine vegetale, composto da sale di potassio di acidi grassi. Completamente biodegradabile, Sapon agisce per contatto e svolge anche un'ottima azione disgregante sugli insetti a corpo molle e sui residui organici. Inoltre, pulisce la vegetazione e la frutta da ogni forma di imbrattamento naturale o parassitario come melate e fumaggini.
Sapon può essere impiegato in miscela con fungicidi, insetticidi e diserbanti, dal momento che svolge anche un'eccellente azione sinergica e adesivante.

Scarica il volantino

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.320 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner