Ilsamin N90, il biostimolante naturale per combattere lo stress da diserbo

Il biostimolante 100% naturale, proposto da Ilsa, ha favorito un incremento di resa commerciale di mais dolce del 65%

Info aziende
flacone-ilsamin-n90-fonte-ilsa.jpeg

Ilsamin N90 è compatibile con la maggior parte dei diserbanti presenti in commercio

I trattamenti erbicidi di post-emergenza rappresentano per la coltivazione di colture cerealicole e industriali un momento particolarmente delicato. Il diserbo, per quanto sia selettivo nei confronti della flora infestante, provoca momentaneamente sulla coltura principale un arresto della crescita vegetativa e può anche favorire una situazione di stress influenzando negativamente la resa finale.

Per migliorare l'efficacia dei diserbi e per favorire una rapida ripresa delle piante dallo stress dovuto al trattamento, Ilsa propone Ilsamin N90. E' un biostimolante naturale ottenuto da un processo di idrolisi enzimatica (FCEH®) chegarantisce un'elevata percentuale di amminoacidi liberi prevalentemente in forma levogira, con azione positiva sul metabolismo vegetale.

Ilsamin N90 è un biostimolante 100% naturale, in formulazione liquida, consentito in agricoltura biologica ed è indicato per i trattamenti fogliari su piante soggette a stress di natura ambientale, chimica o fisiologica. La componente organica apporta azoto in una forma altamente assimilabile, in grado di migliorare i processi fisiologici e produttivi delle piante.

Inoltre, la presenza nella matrice organica di specifici amminoacidi biologicamente attivi (Glicina, Asparagina, Prolina, Serina, Acido Glutammico, ecc.), consente al formulato di agire positivamente sulla sintesi proteica, sul processo fotosintetico e sul processo di traslocazione dell'azoto, favorendo la ripresa delle normali funzioni biochimiche della pianta e prevenendo gli ingiallimenti fogliari.

Ilsamin N90 è compatibile con la maggior parte dei diserbanti presenti in commercio, impiegato in associazione ai trattamenti di post-emergenza alla dose di 1.5-2 (Kg/ha).


L'esperienza su mais dolce (Zea mays)

Prove agronomiche eseguite nel 2015 in Cile hanno riconfermato l'efficienza di Ilsamin N90 nel favorire il recupero della vigoria vegetativa delle piante di mais in situazioni di stress da trattamento con un erbicida in fase di post-emergenza.
Durante il trattamento fogliare è stato associato all'erbicida, il biostimolante Ilsa alla dose 2 (L/ha).


Risultati

Dai rilievi biometrici si deduce che Ilsamin N90, rispetto al testimone, ha favorito:
  • una ripresa vegetativa più immediata delle piante dopo il trattamento con l'erbicida;
  • un incremento della produzione alla raccolta (figura 1), corrispondente ad una resa commerciale maggiorata del 65% rispetto al testimone.
tabella resa finale
Figura 1: resa finale, tesi Ilsa barre in pila a colore blu, tesi aziendale barre in pila a colore arancione.