Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

EuroChem consolida la sua presenza nella cerealicoltura siciliana

Importante collaborazione con l'E.S.A. di Corleone per una cerealicoltura innovativa e da reddito

Info aziende
ente-sviluppo-agricolo-fonte-eurochem-agro.jpeg

L'E.S.A.SOPAT 65 (Ente Sviluppo Agricolo) di Corleone, è da anni punto di riferimento importantissimo per le azioni di sviluppo tecnico-agronomico nell'agricoltura estensiva (grano duro, cereali minori e leguminose sia foraggere che per alimentazione umana) della Sicilia Occidentale. La cerealicoltura in Sicilia è da sempre, in termini di ettari, una realtà di spicco nell'agricoltura nazionale; è infatti, insieme alla Puglia, la regione con più ettari a grano duro.

E.S.A. in collaborazione con le più accreditate aziende del settore, tra cui EuroChem, realizza da anni una serie di campi vetrina con l'obiettivo di mostrare ai cerealicoltori che una buona pratica colturale, che parte dalla scelta delle sementi fino alla concimazione (presemina insieme ad una corretta nutrizione azotata), consente anche in ambienti siciliani (con elevato stress idrico e termico) di incrementare notevolmente le produzioni per ettaro insieme ad un incremento significativo della qualità.
Un maggiore investimento in coltura consente quindi maggiori introiti economici agli agricoltori.

EuroChem, già da tempo promuove questa iniziativa collaborando attivamente con la Dott.ssa Lucia Vintaloro (responsabile E.S.A. Corleone) che da anni con impegno, competenza e devozione si attiva per lo sviluppo del territorio. In questi anni EuroChem ha testato diversi fertilizzanti e tutti hanno prodotto risultati eccezionali per quantità e qualità delle produzioni.
Di certo le migliori performance sono state ottenute con alcuni dei più famosi e storici marchi, l'Entec® 25+15 in presemina e l'Utec® 46 in copertura.

L'Entec® 25+15 con l'originale 3,4 Dimetilpirazolofosfato, è l'unico che, somministrato in presemina, riesce mantenere una quota di azoto disponibile per le piante con una persistenza che arriva fino a 12 settimane dalla somministrazione. Questa caratteristica è di fondamentale importanza soprattutto nei mesi invernali dove maggiori sono le piogge e notevole è il dilavamento dei nutrienti con i formulati azotati tradizionali. Rallentando la trasformazione dell'azoto ammoniacale in azoto nitrico, il DMPP gioca un ruolo fondamentale nella gestione nutrizionale del grano, consente alle piante, di avere a disposizione azoto fin dalle prime fasi fenologiche e quindi a preparare le stesse ad un ottimo accestimento e induzione fiorale.
Da non trascurare infine l'ottima flessibilità di impiego del prodotto, anche se le condizioni del terreno non lo permettono, può essere applicato fino alla fase di terza foglia della coltura con risultati altrettanto straordinari. In questo modo la prima concimazione azotata, se le condizioni climatiche non lo permettono, può anche essere effettuata più avanti con risultati qualitativi e quantitativi evidenti.

L'Utec® 46 è un prodotto a base di urea e NBPT (inibitore dell'ureasi in formulato liquido). Un'associazione che minimizza le perdite di azoto per volatilizzazione, particolarmente adatto nei casi di distribuzione del concime senza interramento (es. su grano) e in condizioni di clima caldo e secco, con scarsa disponibilità idrica ed in suoli con pH elevati e scarsa capacità tampone. Con l'inibitore, l'urea è protetta dall'azione dell'ureasi per circa due settimane, la tempistica ottimale affinché vi sia un'incorporazione nel terreno con perdite ridotte al minimo.

L'inibitore che EuroChem utilizza è inoltre particolarmente performante: la sua stabilità è infatti risultata, da una serie di analisi comparative, di gran lunga superiore ad altri inibitori dell'ureasi presenti sul mercato dei fertilizzanti. Grazie a questa peculiarità Utec® 46 può essere impiegato con grande flessibilità in accordo con le più svariate esigenze agronomiche.

EuroChem continuerà ad investire le proprie risorse e competenze nell'agricoltura siciliana continuando la collaborazione, fin qui proficua, con l'E.S.A. e la Dott.ssa Vintaloro ma anche con altri importanti progetti in cantiere.

Logo di EuroChem