Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Ilsa lancia il suo nuovo sito con caratteristiche responsive

Dopo un'analisi sui comportamenti di navigazione degli utenti, durata quasi un biennio, i contenuti sono stati ristrutturati e ripensati per consentire una navigazione migliore, più agevole e produttiva

Info aziende
nuovo-sito-fonte-ilsa.jpg

Il sito focalizza l'attenzione sui valori aziendali e sui capisaldi operativi dell'azienda, come l'uso di fonti rinnovabili

E' online il nuovo www.ilsagroup.com facile da consultare anche nelle sue metamorfosi su tablet e smartphone. Navigazione agevolata così per oltre il 50% degli utilizzatori che, da analisi, lo consultavano on the go.
In aggiunta, molta attenzione all'ottimizzazione per i motori di ricerca centrando le strategie per una struttura google friendly.

Dopo un'analisi sulla user experience, ovvero sui comportamenti di navigazione degli utenti che visitavano il sito, durata quasi un biennio, i contenuti sono stati ristrutturati e ripensati per consentire una navigazione migliore, più agevole e produttiva.

Il sito focalizza inoltre l'attenzione sui valori aziendali e sui capisaldi operativi dell'azienda, come l'uso di fonti rinnovabili che grazie a tecnologie proprietarie, molto evolute, diventano prodotti innovativi per un'agricoltura sostenibile, attenta all'ambiente e alle persone.

E' oggi chiaro il percorso tra la scelta di prodotti a marchio Ilsa e quelli invece destinati all'industria. Il direttore commerciale e marketing, Nicola Farina, spiega le novità apportate: "Avevamo bisogno di uno strumento che riflettesse il Dna green di Ilsa e che ci valorizzasse non solo come produttori di mezzi tecnici a marchio nostro, ma anche come fornitori di altre realtà industriali, in Italia e nel mondo, che sposano la scelta di materie prime organiche, di estratti vegetali, di biostimolanti, di prodotti tailor made, straordinariamente efficienti e ad alta sostenibilità". 

Facile la ricerca dei prodotti che avviene oltre che da menù (prodotti – colture), dalle agroicone delle colture che scorrono nel footer, o utilizzando un motore di ricerca completamente guidato.

Nel caso dei biostimolanti sono individuabili per specifiche esigenze delle piante:
  • rischi di marciume;
  • eccesso di salinità;
  • problemi di fioritura;
  • colorazione uniforme;
  • resistenza a stress termici e idrici;
  • aumento della shelf life.
Ecco i prodotti specificatamente formulati per il miglioramento della qualità e contro questi stress delle piante, con scheda tecnica, indicazioni di utilizzo, e tutta una serie di documenti e report agronomici consultabili previa una facile e istantanea iscrizione. Oltre alla possibilità di contattare il servizio agronomico con un click.

"Abbiamo cercato di rendere fruibile il sapere aziendale – spiega Farina – compito non banale considerando la quantità di informazioni che una azienda, che ha il suo focus nella ricerca, come la nostra, ha sviluppato in oltre sessanta anni di vita".

In programma per i prossimi mesi, oltre all'adeguamento in altri tre idiomi, in aggiunta a italiano e inglese, a riflettere il profilo globale dell'azienda, anche il lancio di un'applicazione che piacerà agli agricoltori e che darà la possibilità di richiedere un piano di concimazione personalizzato per la propria coltura.

Molti poi i link utili: ad esempio per l'iscrizione alle Bas 'Buono a sapersi', newsletter con innumerevoli e puntuali consigli agronomici. Facili i collegamenti alla collana di video didattici prodotti dall'azienda e ai profili dei social network che raccontano le novità di Ilsa in tempo reale.

Il benessere dell'umanità dipenderà sempre più dallo sviluppo dell'agricoltura, si legge in home page dove appare anche una spiegazione del pay-off aziendale 'The green evolution' che ha accompagnato il rifacimento del logo un paio di anni fa, per marcare una crescita che passa attraverso un progresso capace di coniugare le performance dei prodotti con il rispetto della natura e delle persone.
Oggi questa evoluzione è più facilmente accessibile e navigabile.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 14 dicembre a 134.508 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy