Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Come fertilizzare in maniera sostenibile

Assofertilizzanti ricorda l’importanza di un approccio sostenibile all’agricoltura per una migliore tutela dell’ambiente

Info aziende
germoglio-pianta-mano-ambiente-natura-ecologia-by-carballo-fotolia-750x500.jpeg

Fonte foto: © carballo - Fotolia

Assofertilizzanti–Federchimica, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente proclamata dall’Onu, rinnova il suo impegno per un utilizzo razionale, efficiente e sostenibile dei fertilizzanti in agricoltura ricordando le tre regole d’oro per una fertilizzazione che preservi in toto l’ambiente:


Comprendere al meglio le esigenze nutrizionali della pianta

Le graminacee come frumento, mais, riso e orzo, essendo "depauperanti" tendono ad assorbire alti quantitativi di nutrienti dal suolo e, se non opportunatamente nutrite, dopo la loro raccolta tendono a lasciare il terreno particolarmente impoverito. Leguminose come piselli, fagioli e lenticchie sono invece "miglioratrici" e riescono ad arricchire il suolo di sostanza organica aumentandone il livello medio di fertilità.
 

Conoscere il contesto ambientale

Alcuni suoli sono naturalmente ricchi o deficitari di un particolare elemento. Anche l'andamento meteorologico è da considerare un fattore chiave, in quanto può influenzare la mobilità dei nutrienti nel suolo e il loro assorbimento da parte delle piante.
 

Utilizzare in maniera corretta i prodotti

Un agricoltore correttamente formato e informato non conosce solamente le caratteristiche chimiche dei concimi che utilizza, ma anche le modalità e le tempistiche di distribuzione.
 
Assofertilizzanti ricorda che la tutela dell’ambiente è possibile anche grazie alle sinergie sempre più positive tra la mano dell’uomo e l’innovazione scientifica. Riconoscere il ruolo di un’agricoltura innovativa e sostenibile, che permetta di dare valore al territorio e preservare le risorse naturali, è uno degli obiettivi dell’associazione.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 15 febbraio a 136.315 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy