Massima efficacia, massime rese

Produzioni e qualità in serra garantite con i biostimolanti Ilsa: venti per cento di resa in più per orticole da serra con i prodotti naturali del programma Viridem

Contenuto promosso da ILSA
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di ILSA.

ilsa-forma-stimset-peperoni-pezzatura.jpg

A titolo di esempio: effetto di IlsaForma e IlsaStimSet sull'aumento della pezzatura di peperoni

È ormai nel pieno la stagione delle orticole in serra. Nelle aree meridionali d’Italia a clima più mite, pomodori, peperoni, melanzane, zucchine, ma anche lattuga e altre orticole da foglia, si apprestano a dare i primi frutti di una stagione che durerà fino a maggio prossimo. Durante i mesi invernali, però, tutte le orticole possono essere soggette a stress quali repentini sbalzi di temperatura,eccessiva umidità, ridotta luminosità, che rendono le piante soggette agli attacchi di patogeni. Ilsa lavora per ridurre questi stress e mettere le piante nelle migliori condizioni possibili per svolgere ottimamente tutte le fasi del ciclo: dalla radicazione e sviluppo della biomassa vegetale, fioritura e allegagione, ingrossamento e maturazione di frutti con tutte le caratteristiche organolettiche ed estetiche per essere vincenti sul mercato.

Con la linea di concimi proteici, a base delle gelatine per uso agricolo Agrogel® e Gelamin®, gli agricoltori hanno un valido supporto per la nutrizione delle loro colture. Molti coltivatori, inoltre, hanno già potuto sperimentare nella primavera passata, i nuovi biostimolanti della linea Viridem®. Si tratta di biostimolanti di origine naturale che hanno fatto il loro ingresso nel 2016 ed hanno consentito allegagioni, calibri e maturazioni ottimali su colture ormai a fine ciclo ed in condizioni climatiche difficili.

 
Effetto radicante di IlsaStim+, aggiunto alla dose di 0,5 L/1.000 m2 nei primi due interventi  in fertirrigazione, rispetto alla normale pratica aziendale
 

Più venti per cento

L’esperienza degli agricoltori siciliani: una resa aumentanta del 20%. Gli agricoltori siciliani che hanno già utilizzato i biostimolanti Viridem® sulle loro colture in serra hanno potuto constatare gli ottimi risultati in termini di sviluppo radicale, allungamento dei grappoli fiorali e quindi dell’allegagione, incremento della pezzatura dei frutti, colorazione anticipata e più uniforme. Un aumento di resa di circa il 20% in più, dovuto anzitutto all’allungamento dei grappoli fiorali, che hanno consentito un aumento dei frutti per palco ed un maggiore ingrossamento.

Nelle fasi di ingrossamento e maturazione, i biostimolanti Viridem hanno permesso di anticipare la colorazione e la maturazione dei palchi superiori, favorendo così una riduzione importante dei tempi di raccolta. Una sola settimana di tempo tra la fine della raccolta dei frutti più in basso e l’inizio di raccolta di quelli in alto, è ciò che hanno confermato gran parte dei produttori di pomodori e peperoni in serra della zona di Vittoria, Santa Croce Camerina e altri comuni della provincia di Ragusa.

 
Effetto di IlsaForma e IlsaKolorado su pomodoro

La foto sopra riportata è relativa a una prova su pomodoro var. Creativo, coltivato in serra, mirante alla valutazione di pezzatura e colorazione. La foto è stata scattata 5 giorni dopo la raccolta dei palchi più bassi e, come si nota, nel filare a sinistra gran parte dei palchi in alto è già pronta per l’ulteriore raccolta. Anche la pezzatura dei frutti è risultata maggiore per le piante trattate con i biostimolanti Viridem®: in media 35 grammi a frutto, rispetto ai 30 grammi della parte non trattata.
 

Prodotti specifici, risultati certi

IlsaStim+ e IlsaVega, grazie alle loro sostanze vegetali ad azione biostimolante, estratti umici, fosforo e azoto proteico stimolano fortemente lo sviluppo radicale e vegetativo nelle prime fasi post-trapianto. In questa e in tutte le applicazioni con i prodotti fitosanitari, inoltre, l’aggiunta di Splinter New, coformulante da idrolisi enzimatica, consente di avere un’azione bagnante, di aumento dell’efficacia del trattamento, di ripresa vegetativa (grazie all’azoto organico) e di lavaggio in caso di attacco di insetti.

IlsaVegetus e IlsaTermiko, a base di triacontanolo naturale, vitamine e amminoacidi essenziali (tra cui un alto contenuto di prolina, il vero antistress in condizioni di basse temperature), permettono di avere grappoli fiorali più lunghi e fiori più grandi, stimolando l’allegagione e la formazione iniziale dei frutti.
 
IlsaForma e IlsaShape, insieme a IlsaStimSet e Etixamin per manichetta, consentono di avere frutti più grandi e prima del tempo, grazie allo stimolo della divisione e allungamento cellulare dovuto all’azoto proteico, gli estratti di alghe e le betaine, ingredienti speciali delle loro ricette.
 
Tutto ciò senza tralasciare gusto e aspetto estetico, garantiti da IlsaInteger e IlsaKolorado, che consentono inoltre di avere pomodori, peperoni e altri ortaggi senza spaccature (cracking), senza marciumi, con una maturazione regolare ed uno sviluppo naturale dei pigmenti che danno la colorazione finale, aspetti fondamentali perché più difficili da raggiungere nei mesi invernali.
 

Effetto di IlsaVegetus e IlsaTermiko sull’allungamento del grappolo fiorale e sull’incremento della percentuale di fioritura e allegagione, su pomodoro var. SV610.

Fonte: Ilsa

Tag: biostimolanti