Starter d’eccellenza

Grinver 49 P di Cifo assicura massima efficienza ai cereali già dalla fase di semina

Contenuto promosso da Cifo :: Cifo Professionale
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Cifo :: Cifo Professionale.

cifo-grinver-49p-confezione.jpg

Grinver 49 P di Cifo per i cereali

La semina dei cereali può essere effettuata nelle migliori condizioni, ma se la pianta non dispone degli elementi nutritivi opportuni nelle primissime fasi il suo potenziale produttivo ne può risentire sensibilmente. La concimazione localizzata, grazie alla vicinanza dei nutrienti alle radici, offre indubbi vantaggi sia in termini economici, grazie all’unico passaggio e ai bassi dosaggi di concime, sia in termini agronomici, dato che l’effetto starter conferisce poi alla pianta anche una maggiore resistenza alle avversità climatiche, una migliore resa e una superiore qualità della produzione.
 
Grinver 49 P di Cifo è il concime in “minigranuli”, specifico per la localizzazione alla semina, in grado di poter essere messo a diretto contatto con il seme e le radici, per garantire il massimo effetto starter. Il formulato può essere anche miscelato direttamente alla semente tramite mescolamento o stratificazione, garantendo comunque un’elevata omogeneità di distribuzione.
 
Interamente derivato da una matrice organica di origine naturale, Grinver 49 P contiene fosforo completamente assimilabile grazie ad uno specifico processo produttivo ad alta tecnologia. Non contiene fluoro o metalli pesanti, elementi inquinanti spesso contenuti nei normali perfosfati minerali, inoltre la purezza dei componenti e l’elevata efficienza consentono dosaggi ridotti tali da poter definire Grinver 49 P un formulato a basso impatto ambientale.
 
La parte fosfatica a pronto effetto, pari al 25% del totale, favorisce una rapida crescita delle piantine proprio grazie all’effetto Starter, mentre la frazione a rilascio graduale, che ammonta al 10%, fornisce energia per dare un pieno supporto nutrizionale lungo tutto il ciclo colturale, migliorando il livello produttivo finale della coltura.
 
Per massimizzare l’efficacia di Grinver 49P, il formulato è stato completato con lo zinco. Questo microelemento è infatti indispensabile alla mobilizzazione degli ormoni della crescita e fondamentale nei processi di sintesi delle auxine stesse, risulta perciò determinante per stimolare e supportare i processi di germinazione e radicazione delle piantine.
 
Grazie poi all’elevato contenuto di zolfo, contenuto in ragione del 13%, Grinver 49P, è indicato anche in tutti i terreni alcalini e alcalino-sodici, in cui consente un migliore assorbimento dei nutrienti e il miglioramento delle caratteristiche qualitative della produzione.
 
In sintesi grazie all’impiego di Grinver 49P potrete ottenere alcuni essenziali vantaggi:
  • Effetto starter: uniforme e rapida germinazione, maggiore sviluppo delle radici e miglioramento delle prime fasi vegetative.
  • Apporto di fosforo: fosforo altamente disponibile anche in terreni con una scarsa presenza di Sostanza Organica.
  • Nutrizione razionale: grazie alla componente di fosforo a disponibilità graduale contribuisce a coprire le fasi di sviluppo ad elevato fabbisogno energetico.
  • Apporto di zolfo: lo zolfo, grazie all’azione acidificante della zona radicale, migliora l’assimilazione degli elementi nutritivi anche in terreni alcalini, incrementando l’efficienza di tutti gli interventi nutrizionali.
  • Distribuzione omogenea: grazie all’uniformità dei granuli Grinver 49P si distribuisce uniformemente senza sprechi di prodotto.