La gestione della prevenzione e della sicurezza nelle colture ortoflorovivaistiche

A Padova, il prossimo 21 settembre, si terrà il workshop organizzato da Silvio Fritegotto, in collaborazione con PadovaFiere nell'ambito di Flormart 2016, per conoscere i rischi e la prevenzione nelle operazioni del settore. AgroNotizie e Fertilgest sono media partner

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

sicurezza-ortoflorovivaismo-evento-fritegotto-20160921-padova.jpg

Padova, 21 settembre 2016
Fonte foto: Silvio Fritegotto

L'importanza della sicurezza in ambito ortoflorovivaistico coinvolge numerose mansioni e fasi lavorative del settore. La prevenzione è quindi fondamentale per arginare il fenomeno degli infortuni e delle malattie professionali nell'agricoltura. Di questo si parlerà a Padova il prossimo 21 settembre in occasione del workshop intitolato "La gestione della prevenzione e della sicurezza nelle colture ortoflorovivaistiche" organizzato dall'agronomo consulente Silvio Fritegotto, in collaborazione con PadovaFiere, nell'ambito di Flormart 2016; l'incontro sarà moderato dal giornalista di AgroNotizie e reporter dello staff di FertilgestCristiano Spadoni.

Il settore agricolo, dal punto di vista della sicurezza, risulta essere molto complesso da gestire a causa delle sue molteplici attività e produzioni e le colture protette ne sono un chiaro esempio. La prevenzione dei rischi e la divulgazione di tecniche e procedure corrette sono quindi fondamentali; l'obiettivo del workshop sarà quello di approfondire tutti gli aspetti tecnici e gli aggiornamenti normativi legate all’applicazione del Patentino e della Revisione dei trattori agricoli.

Nel corso dell'evento saranno inoltre analizzati i requisiti di sicurezza delle macchine e degli impianti utilizzati in ambito ortoflorovivaistico e approfonditi alcuni importanti rischi specifici del comparto quali il microclima, la Mmc, le posture incongrue e i movimenti ripetitivi degli arti per poi concludersi con un'analisi degli infortuni e delle malattie professionali legate ai lavori nell'ortoflorovivaismo. L’utilizzo in sicurezza degli impianti, delle macchine e delle attrezzature, le misure comportamentali e le procedure lavorative adottate dagli operatori del settore rivestono un ruolo fondamentale nell’ottica della prevenzione degli infortuni, delle malattie professionali e della tutela della sicurezza e della salute degli operatori.

Il workshop, di carattere nazionale, e si terrà a Flormart 2016 per una massima visibilità e diffusione e per poter contribuire sempre più alla sensibilizzazione degli operatori del settore e alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali sul lavoro.
Programma
Mercoledì 21 settembre 2016 - Orario: 14.00-17.00 - Quartiere fieristico di PadovaFiere, sala 7A – Padiglione 7-8 - (1° piano)

Ore 14.00: registrazione dei partecipanti
Ore 14.15: apertura dei lavori, Silvio Fritegotto
I lavori sono moderati da: Cristiano Spadoni giornalista di AgroNotizie e staff di Fertilgest

Relazioni tecniche
  1) Aggiornamenti normativi e tecnici su patentino e revisione dei trattori agricoli - Vincenzo Laurendi - Inail Roma
  2) Requisiti di sicurezza dei macchinari e degli impianti utilizzati in ortoflovivaismo - Francesca Grilli - tecnico della prevenzione di Cia Grosseto
  3) Microclima, Mmc, Posture incongrue e movimenti ripetitivi degli arti nel settore ortoflorovivaistico - Gianluigi Nario - agronomo responsabile della sicurezza Cia Savona
  4) Analisi degli infortuni e delle malattie professionali nel settore ortoflorovivaistico - Pierluigi Londini - tecnico della prevenzione Pisll - Asl9 Grosseto

Ore 16.30 – 17-00: Dibattito, conclusioni e ringraziamenti

Media partner dell'incontro sono FertilgestAgroNotizie e Il Floricultore; partner tecnico è la Cia.

Previa anticipata richiesta, si rilascia un attestato di frequenza; l'evento viene riconosciuto come credito formativo per gli iscritti agli ordini professionali. La partecipazione è libera e gratuita previa registrazione.

Per maggiori informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione clicca QUI o scrivi a silvio@fritegotto.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 201.093 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner