Problemi di siccità... Entra in campo Microseed WR

Gli stress idrici non devono essere più temuti grazie a Microseed WR di Euro Tsa

Contenuto promosso da Euro TSA
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

radici-microseed-wr-eurotsa-20160421.jpg

Microseed WR trattiene e rilascia gradualmente l’acqua al seme o alle radici

L’acqua in agricoltura è indispensabile per garantire le rese produttive in quanto: partecipa all’organicazione dell’anidride carbonica (fotosintesi) con conseguente incremento della biomassa vegetale, solubilizza e veicola gli elementi nutritivi presenti nel suolo, garantendo un flusso costante di nutrienti all’apparato radicale, tradotto in parole povere: “Senza l’acqua le colture non crescono non producono e, se le colture non producono, non c’è cibo per la popolazione mondiale”.

Nonostante la terra abbia il 71% della superficie ricoperta da acqua, oggigiorno il settore agricolo si trova di fronte ad un dualismo quasi insormontabile in cui: siccità, rigidi turni irrigui, metodi d’irrigazione poco efficienti ed obsoleti e per finire l’inquinamento, ne limitano l’utilizzo rendendola un fattore limitante per l’agricoltura.

Alla luce di quanto detto, la risorsa acqua deve essere tutelata e gestita al meglio, soprattutto negli areali in cui è scarsamente disponibile; a tal proposito Euro Tsa scende in campo con Microseed WR: unico concime microgranulare contenente un innovativo polimero di origine vegetale in grado di aumentare la capacità di ritenzione idrica del suolo e dei substrati di coltivazione.

Quali sono le potenzialità di Microseed WR?

Microseed WR permette di gestire efficacemente l’acqua d’irrigazione in quanto: il polimero contenuto all’interno di Microseed WR trattiene e rilascia gradualmente l’acqua al seme o alle radici permettendo in questo modo di soddisfare i fabbisogni idrici della coltura, soprattutto in condizione di stress idrico.


Microseed WR in pieno campo distribuito alle dosi di 25-30 kg/ha o all’interno dei substrati di coltivazione 300 g/m3 permette di:
  • Creare una comfort zone: la presenza del polimero genera un gradiente di idrofilia attorno al seme o all’apparato radicale esaltando in questo modo il potenziale di matrice del suolo.
  • Ridurre le perdite per evaporazione e percolazione dell’acqua.
  • Aumentare la ritenzione idrica dei suoli sabbiosi.
  • Aumentare la disponibilità dell’acqua nelle fasi fenologiche iniziali.
  • Generare un rapido effetto starter grazie l’apporto d’azoto fosforo e zinco.


Perché Euro Tsa ha sviluppato Microseed WR attraverso un formulato microgranulare?

Perché la formulazione microgranulare è l’unica in grado di enfatizzare le performance di Microseed WR:
  • Il ridotto diametro di ogni singolo microgranulo, compreso tra 0,5-1,2 mm, permette di incrementare di 5-6 volte la superficie di contatto tra soluzione circolante, particelle del suolo e apparato radicale basti pensare che 1 g di Microseed WR contiene circa 2000 microgranuli.
  • La distribuzione risulta omogenea ed uniforme per unità di superficie o unità di volume.
  • Impedisce la perdita di elementi nutritivi grazie all’elevata scorrevolezza di ogni singolo microgranulo.
  • Omogenea composizione chimica di ogni singolo microgranulo.
  • Elasticità d’utilizzo in pieno campo, serra, vaso e terricciati.
  • Praticità di distribuzione: Microseed WR può essere distribuito sia con microgranulatore sia all’interno della tramoggia stratificato con la semente oppure miscelato con i substrati di coltivazione.

Grazie a Microseed WR l’acqua non è più un fattore limitante.

Scarica la brochure di Microseed WR

Guarda il video di presentazione di Microseed WR






 

Fonte: Euro TSA

Tag: fertilizzanti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.662 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner