I biostimolanti Compo Expert per un'agricoltura sostenibile

Video-reportage: le interviste allo staff di Compo Expert Italia e Afrikelp

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Compo Expert Italia.

compo-expert-biostimolanti-per-agricoltura-sostenibile-marzo-2016.jpg

È crescente l'interesse per l'uso dei biostimolanti in agricoltura.
Crescente è anche l'attenzione che la ricerca dedica al tema, come testimonia il numero di articoli con peer-review contenenti il termine "plant biostimulant" nel titolo o nell'abstract o nelle keyword catalogati nell'archivio di Scopus e pubblicati fra il 2004 ed 2014 (Fonte: Scientia Horticulturae - Volume 196, 30 November 2015, Pages 1–2 - Biostimulants in Horticulture).
 

Biostimolanti in agricoltura - ricerche realizzate
 

"Da sempre COMPO EXPERT garantisce una continua innovazione dell’offerta indirizzata alle eccellenze dell’agricoltura italiana (viticoltura, frutticoltura e orticoltura) proponendo ai professionisti del settore fertilizzanti che assicurino, in qualità e quantità, produzioni in linea con le aspettative dei mercati più esigenti" (tratto dalla presentazione del nuovo catalogo 2016) - vedi ulteriori approfondimenti sulla pagina Facebook di Compo Expert

In questo ambito si inserisce l'approfondimento dedicato ai biostimolanti; abbiamo incontrato lo staff di Compo Expert ed abbiamo esaminato con loro le opportunità per distributori e utilizzatori di questa categoria di prodotti, valutando nel contempo insieme all'agronomo Joaquin Orellana Correa di Afrikelp le caratteristiche dei prodotti, il processo produttivo ed i risultati ottenuti sul campo sia in Italia, sia nelle altre nazioni europee ed extra-europee.

"I biostimolanti di COMPO EXPERT sono concepiti per offrire elevati standard qualitativi di prodotto e offrono all’agricoltore nuove soluzioni tecniche per fronteggiare gli stress abiotici ai quali quotidianamente le coltivazioni sono esposte.
Basfoliar® Kelp, ottenuto grazie all’esclusivo processo di estrazione industriale del composto Kelp dall’alga Ecklonia Maxima,
amplifica la risposta delle colture a stress termici e idrici, migliora lo sviluppo radicale, l’assorbimento di nutrienti ed acqua,
l’accrescimento vegeto-produttivo e, pertanto, le rese in quantità e qualità" (per saperne di più, scarica le schede dal sito Compo-Expert.com/it)
 

Le interviste


Introduzione al tema a cura del prof. Michele Pisante, Commissario delegato Crea & Università degli Studi di Teramo

"Certamente la ricerca e l’innovazione oggi appaiono indispensabili per poter perseguire obiettivi di sostenibilità" sottolinea Pisante evidenziando l'importanza di indicatori che monitorino l'incremento della profittabilità per il produttore agricolo.
"In questa direzione gli obblighi della nuova politica agricola comunitaria e le nuove tecnologie ci consentono di poter ben mettere in ordine per l’agricoltura contemporanea, soprattutto per quella ad elevata intensità, strumenti diagnostici precoci, strumenti di monitoraggio, strumenti che ci consentono di tracciare le produzioni e quindi di dare un valore aggiunto, anche in un contesto di salvaguardia dell’ambiente e di tutela climatica.
Se con queste misure, dell’innovazione e della ricerca, riusciremo anche ad intercettare dei supporti dedicati ai servizi eco-sistemici ai quali l’agricoltura sostenibile è in grado di corrispondere, probabilmente riusciremo anche a introdurre degli elementi economici che, per l’agricoltura italiana, oggi appaiono indispensabili in una competitività globale sempre più aggressiva"


Incentrato sui risultati della ricerca, l'intervento di Joaquin Orellana Correa, senior agronomist di Afrikelp, ha compreso una disamina delle caratteristiche chimico-fisiche delle sostanze utilizzate per la produzione dei biostimolanti Compo Expert e dei risultati dei field-trials, con riferimento alla materia prima alga Ecklonia Maxima. È originaria delle acque incontaminate dei mari del Sudafrica e, grazie all’habitat particolarmente sfavorevole, è caratterizzata da un elevato contenuto in fitormoni, in particolare auxine e citochinine, ed altri preziosi componenti quali aminoacidi, proteine, carboidrati e vitamine. Attraverso un particolare processo meccanico (micronizzazione a freddo), che non impiega il calore e sostanze chimiche, viene estratto il prezioso contenuto di Basfoliar® Kelp senza alcuna alterazione.



Leonardo Bertelli, GM/Country Manager Compo Expert Italia Srl

"Compo Expert è un gruppo a livello globale che ha un focus orientato al cliente, nelle varie nazioni e nei vari mercati in cui opera. L’offerta di Compo Expert è completa e comprende tutte le tecnologie e specialità che sono presenti nei vari mercati di riferimento. Sicuramente Compo Expert, offrendo un’ampia gamma di specialità e di prodotti con alta tecnologia sul mercato, ha la necessità e la volontà di trovare dei partner ad alto livello di specializzazione che siano in grado di supportare questa tecnologia e di trasferirla al consumatore finale: l’ultimo anello della catena che deve trarre soddisfazione dall’utilizzo dei nostri prodotti.
Questa è la nostra mission: trovare questi partner e sviluppare business e opportunità insieme a loro, con particolare attenzione alle colture ad alto livello di specializzazione dalle frutticole, alle orticole, alla vite".



Francesco Gargiulo, PhD, business manager & sales coordinator Compo Expert Italia:

Fra le novità presentate durante l'incontro "Vitanica MC è un nuovo biostimolante a matrice Kelp che contiene il 10% del composto; noi ci siamo permessi di definire il prodotto come un biostimolante multieffetto: contiene, oltre al composto citato, degli amminoacidi levogiri di origine vegetale e dei microelementi chelati.
È un prodotto che attiva il metabolismo e la fisiologia vegetale agendo da più siti (...) la componente del composto Kelp stimola la fisiologia della pianta perché ricca in sostante hormon-like; i micorelementi chelati fungono da catalizzatori delle reazioni biochimiche all’interno delle piante di interesse agrario.
Collaborare con la ricerca significa assecondare le esigenze dell’agricoltura moderna, avere un feedback reale di quelle che sono le necessità sia dei distributori, sia degli agricoltori e riuscire a tradurle in prodotti".


Per ulteriori informazioni, puoi navigare nel catalogo Compo Expert su Fertilgest.com