Parola d'ordine: mobilità

Fluor Micoplus di Helios ostacola l'insolubilizzazione di fosforo e potassio nel terreno

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

helios-fluor-confezione.jpg

Fluor Micoplus di Helios aumenta la fertilità dei suoli

Aumenta la fertilità "fisica" del suolo e incrementa l’attività della microfauna terricola. È Fluor Micoplus di Helios, un prodotto contenente acidi umici estratti da Leonardite, utilizzabile in agricoltura biologica. Il suo utilizzo è consigliabile in tutti i suoli che risultano deficitari di sostanza organica.

Gli acidi umici sono infatti composti stabili che fungono da "cemento" tra le particelle del suolo, favorendo la formazione di complessi colloidali umo-argillosi non dilavabili. Essi svolgono inoltre una serie di azioni chimiche e biologiche di fondamentale importanza, come ad esempio l’aumento della C.S.C. (Capacità di Scambio Cationico) che in termini agronomici si traduce ad un aumento dell’assimilabilità di macro e microelementi.

L’utilizzo regolare di Fluor Micoplus in suoli a pH tendenzialmente neutro, incrementa il potere tampone di questi ultimi, riducendo così eventuali casi di insolubilizzazione di fosforo e potassio.

Grazie all’elevato rapporto C/N è inoltre possibile incrementare ulteriormente la formazione di sostanza organica stabile, con positive ripercussioni sulla fertilità fisica dei suoli trattati (sofficità, lavorabilità, struttura) e delle condizioni di sviluppo della microfauna terricola.

Composizione percentuale:
Sostanza organica S.T.Q.     16
Sostanza organica S.S.     75
Sostanza organica umificata in % sulla sostanza organica     73
Azoto totale (N)     1,5
Azoto (N) organico     1,5
Rapporto C/N: 64     
Mezzo estraente: Potassio idrossido (KOH)     
Materiale di origine: Leonardite

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.741 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner