Nuove forze entrano in Valagro

Completata l’acquisizione di Sri Biotech Laboratories India Limited: Valagro si afferma come azienda globale nel settore dei biologicals

Contenuto promosso da Valagro
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Valagro.

valagro-acquisiszione-sri-biotech.jpg

Prosegue l'evoluzione societaria di Valagro

Valagro annuncia di aver completato l’acquisizione di Sri Biotech Laboratories India Limited, azienda indiana riconosciuta a livello nazionale per il suo contributo allo sviluppo di soluzioni alternative biologiche ed ecosostenibili per la nutrizione delle piante e per la protezione contro le malattie e gli attacchi di insetti patogeni sulle colture agricole. Con l’ingresso di SriBio Valagro accede a nuovi segmenti di mercato, come quello del bio-controllo, a nuove tecnologie, come per esempio la fermentazione, e rafforza la presenza nel subcontinente indiano.

Fondata nel 1994, SriBio sviluppa soluzioni eco-compatibili per far fronte ai principali parassiti/patologie che affliggono gli agricoltori del sub-continente indiano attraverso un’intensa attività di ricerca e sviluppo e a molteplici collaborazioni nazionali e internazionali. La società è impegnata nelle aree di ricerca legate al miglioramento, alla nutrizione e alla protezione delle colture, e attraverso 2 impianti produttivi serve oltre 10 milioni di agricoltori in 13 Stati in India. Inoltre, Sri Biotech è la prima azienda ad aver registrato prodotti per il bio-controllo con il Central Insecticides Board e detiene venti prodotti con certificazione biologica rilasciata da Apeda attraverso la Vedic Organic Certification Agency. L’acquisizione di SriBio è, ad oggi, la maggiore operazione portata a termine da Valagro e rappresenta uno degli investimenti più significativi realizzati nel 2015 da un’azienda italiana in India.

Questa acquisizione sancisce un passaggio importante nella strategia di crescita di Valagro – ha dichiarato Giuseppe Natale, Ceo del Gruppo Valagro – Grazie all’ingresso di SriBio nel Gruppo, infatti, Valagro diventa una vera e propria azienda globale che opera a 360° nel settore dei biologicals, ovvero delle soluzioni per l’agricoltura sostenibile.
In particolare, con SriBio guadagnamo l’accesso a nuovi segmenti di mercato, come il bio-controllo, e a nuove tecnologie, come la fermentazione, che ci permetteranno di sviluppare nuovi prodotti, potenziare quelli esistenti e rafforzare il nostro ruolo nello scenario mondiale. Infine, questa acquisizione, oltre ad aprirci le porte al mercato indiano, ci fornisce anche una piattaforma produttiva e logistica per l'intera Asia, consentendoci di ampliare la nostra presenza in una zona geografica per noi strategica
”.
 
L’acquisizione di SriBio conferma la solidità finanziaria del gruppo Valagro e la sua volontà di proseguire nel percorso di crescita e internazionalizzazione con l’obiettivo di assumere un ruolo di primo piano nei principali trend di crescita della produzione agricola mondiale e di soddisfare sempre al meglio le esigenze dei propri clienti, in linea con la propria strategia di business che pone i clienti al centro di ogni attività.
 
SriBio e Valagro condividono da sempre un forte impegno in attività di ricerca e sviluppo orientate all’innovazione e alla sostenibilità ambientale, come fondamento per la crescita del business – ha commentato K.R.K. Reddy, fondatore e Cmd di SriBio, che continuerà a fornire il proprio supporto al fianco di Valagro –  Sono certo che lo scambio di know-how fra le nostre persone permetterà di sviluppare importanti ed efficaci sinergie a vantaggio di entrambe le aziende e dei rispettivi clienti, grazie ad un ampliamento dell’offerta di soluzioni integrate e ad un allargamento dei mercati di riferimento”.