Nutrire e proteggere, naturalmente

La linea Biofito di Fito, brand di Guaber, consente di nutrire e proteggere al meglio le piante ornamentali utilizzando sostanze di origine naturale

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

guaber-biofito.jpg

linea Biofito di Fito, brand di Guaber

In un mondo come quello attuale, tecnologico e urbanizzato, che spesso di naturalità ne presenta davvero poca, uno dei modi per mantenersi in contatto con la natura stessa è quello di ravvivare il nostro rapporto con le piante ornamentali, prendendosene cura con amore. Spesso però l'amore non basta e serve anche qualche soluzione atta alla difesa o alla nutrizione delle nostre piante. Se poi questa soluzione ha origini naturali il cerchio si chiude in modo virtuoso.
Fito è il brand di Guaber che si prende cura delle piante, dei fiori, del terreno in cui vivono, di cosa si nutrono e di cosa bevono.
Fra i prodotti a catalogo spicca la Linea Bio Fito, ottenuta da materie prime di origine naturale e composta da tre prodotti per la nutrizione , quattro per la difesa e quattro "specialità"

Per la nutrizione si può utilizzare Biofito Universale, il quale irrobustisce le piante rendendole resistenti alle avversità, potenziandone i meccanismi di difesa e migliorandone le capacità nutrizionali. Biofito Piante Fiorite è invece un concime ideale per nutrire tutte le piante fiorite, grazie ai suoi estratti vegetali ad azione fitostimolante. Infine, Biofito Piante Verdi, la cui nuova formula è stata studiata per garantire lo sviluppo sano e rigoglioso della pianta stimolando lo sviluppo dell'apparato radicale, garantendo quindi un migliore assorbimento degli elementi nutritivi.
Per la loro applicazione è sufficiente diluire un tappo misurino in due litri d'acqua, annaffiando poi uniformemente il terreno. La concimazione deve essere effettuata una volta a settimana dall'inizio dell'attività vegetativa, riducendo la frequenza nel periodo di riposo vegetativo.

Per la difesa sono schierati invece Biofito Insetticida Piretro Naturale, un insetticida di contatto a base di piretro naturale che protegge le piante, fiorite e non, dall’azione dannosa di Afidi, Aleurodidi (Mosche Bianche), Tentredini, Tripidi, Tingidi, Ragnetti Rossi, Coleotteri, Lepidotteri Defogliatori e larve di Ifantria.
Biofito Afidi Stop abbina all'insetticida anche il ferro ed è consigliato contro Afidi e Acari esplicando anche una importante azione repellente nei confronti dei parassiti. Contro le cocciniglie e gli aleurodidi la soluzione specifica porta il nome di Biofito Cocciniglia Stop, formulato che presenta anche un'interessante azione ovicida, essendo in grado di devitalizzare le uova di numerosi insetti. Infine, Biofito Crittogame Stop, formulato anch'esso naturale, pronto all'uso ed efficace contro le più comuni Crittogame che colpiscono le piante ornamentali, quali Ruggine, Peronospora e Ticchiolatura. Grazie all'elevato contenuto in silicati, rafforza la cuticola delle foglie rendendo la pianta più resistente alle avversità.

Quattro anche i prodotti di specialità, come Biocompost, capace di innescare e accelerare i processi di demolizione e umidificazione della materia organica, trasformandola in un substrato nutritivo ottimale, perchè ricco di acidi umici ed elementi fertilizzanti prontamente assimilabili delle piante. Contro le lumache, è cnsigliato Disabituante Lumache, prodotto a base minerale composto da sepiolite, un'argilla. Agisce assorbendo grandi quantità di acqua, creando condizioni sfavorevoli alla vita di lumache e limacce.
Contro le mosche sono infine disponibili due prodotti: Trappola per mosche e Ricarica trappola per mosche, efficaci per la cattura delle più comuni specie di Mosche, agendo grazie proprio alla particolare esca che, diluita in acqua, forma una soluzione dal forte potere attrattivo per le mosche.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 197.438 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner