Doni generosi e naturali

Ergo Bio Active Bio di Helios incrementa lo sviluppo radicale, stimolando il sistema immunitario delle piante come pure la divisione e la distensione cellulare

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

helios-bio-active-bio.jpg
Ergo Bio Active Bio è un concime organico fluido di origine totalmente naturale, contenente estratti di lieviti ed estratti di alga bruna marina della specie Ecklonia Maxima. La presenza nel formulato di un'elevata quantità di auxine naturali, di aminoacidi di origine vegetale, di carbonio, di betaine, di microelementi e di vitamine del gruppo B, permette al prodotto di espletare molteplici azioni sugli organismi vegetali a cui viene somministrato.

Il lievito inserito nel formulato, derivante da Saccharomices Cerevisiae, subisce un particolare processo di lisi cellulare durante il quale si producono numerosi metaboliti, sia di natura organica che inorganica, indispensabili per il metabolismo cuticolare.
Inoltre Ergo Bio Active Bio è additivato con un preparato organico attivo di nostra produzione contenente enzimi, batteri e funghi che stimolano una rapida moltiplicazione di microrganismi agronomicamente utili ed aminoacidi. La loro presenza, oltre a garantire un rapido ed elevato assorbimento cuticolare e stomatico, svolge un'azione bioinduttrice stimolando la pianta a produrre difese endogene

Ergo Bio Active Bio, distribuito per via radicale o fogliare, ha un effetto stimolante sui processi fisiologici e sul metabolismo delle piante; in particolare, stimola l'accrescimento e lo sviluppo delle radici, migliorando l'assorbimento dei nutrienti e dell'acqua. Un utilizzo regolare del nostro formulato aiuta l’assorbimento di micro e macro elementi, con un azione più specifica riguardante il calcio. Inoltre migliora la capacità delle piante di superare gli stress ambientali a cui possono essere sottoposte, quali ad esempio gli stress derivanti dal freddo eccessivo. La sua azione è rivolta a favorire l’inspessimento cuticolare e risulterà particolarmente utile in caso di stress di natura meccanica, rendendo conseguentemente più difficoltosi gli attachi da parte di insetti e fitopatogeni.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.628 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner