Strasburgo ospita i biostimolanti

Organizzato da New Ag International, dal 26 al 29 novembre si terrà nella cittadina alsaziana il primo congresso mondiale sul tema dei biostimolanti per usi agricoli

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Biolchim, Italpollina, Valagro.

new-ag-international-biostimolanti-strasburgo.jpg

Soprannominata talvolta la "Venezia francese", non senza una certa autoironia, la città di Strasburgo è la città alsaziana sede del Parlamento europeo e del Consiglio d'Europa.
Nell'ultima settimana di novembre sarà teatro anche del primo congresso mondiale incentrato sui biostimolanti, un evento organizzato da New Ag International, il periodico dedicato alle tecnologie applicate all'agricoltura.
Sotto il termine "biostimolanti agricoli" ricadono quei prodotti da applicare ai vegetali o ai terreni, capaci di regolare e migliorare i processi fisiologici naturali delle colture. Il fine di queste applicazioni è l'incremento della resa e della qualità dei raccolti.
I biostimolanti agiscono infatti sulle piante attraverso percorsi diversi, migliorandone il vigore. Ciò si traduce non solo in un aumento delle produzioni, sia per quantità sia per qualità, ma influisce bensì anche sulla shelf life dei prodotti stessi.
A questa importante famiglia di prodotti viene ora dedicato un congresso su scala mondiale. Quello di Strasburgo sarà infatti il 1 ° evento globale organizzato sull'argomento.
Scopo del congresso è quello di esplorare e condividere le conoscenze scientifiche fino a ora acquisite acquisite su questi prodotti e sulle migliori tecniche per il loro utilizzo.
Compito dei relatori sarà cioè condividere le loro esperienze in materia di effetti delle sostanze biostimolanti sulla nutrizione delle piante, come pure sul conferimento di maggiori resistenze a stress abiotici o alle malattie.

Il comitato organizzatore appare di elevato livello scientifico e mostra come presidente del comitato scientifico Pierdomenico Perata, della Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa, e co-presidenti come Patrick Brown, della University of California Davis (USA) e Michel Ponchet, dell'INRA Sophia Antipolis (Francia).
Al congresso parteciperanno anche i delegati di oltre 280 differenti compagnie che operano nel settore, in rappresentanza di 50 Paesi. Fra queste società spiccano i nomi di Agriges, Biolchim, Compo, Demetra, Grennhas, Ilsa, Italpollina, L. Gobbi, Puccioni, Tradecorp e Valagro.
Fra questi, Biolchim, Tradecorp e Valagro sono anche sponsor dell'evento.

L'evento si terrà presso il Palais des Congrès Pierre-Pflimlin, in Place de Bordeaux FR-67082 Strasbourg Cedex. Per informazioni sulle iscrizioni cliccare qui.

 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: New Ag International

Autore:

Tag: fertilizzanti