IlsaC-on, nuovo biostimolatore di origine vegetale

Più informazioni e una gamma di prodotti che si arricchisce di novità. E' il nuovo catalogo Ilsa, frutto di una ricerca scientifica innovativa e della collaborazione con gli operatori

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di ILSA.

Ilsaspa_ImmagineflaconeIlsa C-on_ok.jpg

Nuovo catalogo Ilsa, prodotti e novita'

Per il 2010 Ilsa esce con un catalogo rinnovato, ancora più ricco di informazioni tecniche e aggiornamenti. La gamma di prodotti infatti si arricchisce di numerose novità.

Grazie ai forti investimenti in ricerca, il contatto costante con il territorio e le assidue collaborazioni con i clienti, Ilsa è in grado di proporre nuove soluzioni a ridotto impatto ambientale come IlsaC-on, un attivatore metabolico, IlsaVega e IlsaVegaPlus idrolizzati liquidi da matrice vegetale ideali per la fertirrigazione

Il catalogo offre poi una sezione dedicata alle indicazioni di impiego dei prodotti, fornendo un elenco completo delle diverse risposte alle esigenze degli imprenditori agricoli. Contiene inoltre una chiara sintesi dei processi produttivi, nuove esaustive schede di presentazione dei concimi solidi e liquidi raggruppati per tipologia. In ciascuna scheda c’è la descrizione del concime, la sua composizione nel dettaglio, le principali caratteristiche e i vantaggi d’impiego.

IlsaC-on, il nuovo biostimolante di origine interamente vegetale, nasce a seguito di un esteso progetto di ricerca condotto dall’azienda assieme a centri di ricerca e università italiane.
Il prodotto è ottenuto da matrici vegetali (per la precisione da piante della famiglia delle fabacee), deriva da un innovativo processo di estrazione enzimatica “dolce” ed è caratterizzato da una intensa attività biologica, in grado di stimolare l’attività fisiologica delle piante coltivate (azione biostimolante naturale, ormono-simile).

L’applicazione di IlsaC-on, per via radicale o fogliare, induce reazioni simili a quelle determinate da alcuni importanti fitormoni (acido indol-acetico e acido gibberellico), quali l’allungamenti dei germogli e delle radici, lo stimolo a differenziazioni fiorali, l’incrementi delle biomasse. IlsaC-on non contiene ormoni sintetici.

L’attività è assicurata dalla combinazione degli amminoacidi specifici presenti e da un complesso di alcoli a catena lunga, di cui il principale è il Triacontanolo, intensamente sintetizzato da specie vegetali della famiglia delle fabaceae.

Il metodo di idrolisi enzimatica dolce messo a punto da Ilsa lascia inalterate le caratteristiche biologiche del Triacontanolo e ne determina una elevata biodisponibilità per le colture.

IlsaC-on è anche uno stimolatore dell’utilizzo dell’azoto assorbito perchè riduce gli accumuli in eccesso dei nitrati nei tessuti vegetali. E’ un induttore di resistenza agli stress salini e a fitopatie (peronospora, ecc), promuove l’assorbimento dell’azoto nelle piante attraverso la regolazione delle vie metaboliche di azoto e carbonio. Ciò si traduce in una maggiore crescita delle piante e in un accumulo di zuccheri nelle foglie.
I principi attivi naturali di IlsaC-on influenzano l’attività del metabolismo del carbonio e dell’assorbimento e utilizzo dell’azoto.