Fertenia in Bulgaria, precursori del cambiamento

L'azienda ha riunito a Sofia la propria rete vendite insieme ai responsabili della distribuzione bulgara e greca per fare il punto sugli obiettivi futuri. Vendite in crescita del 20% rispetto allo scorso anno

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

fertenia - sofia - foto gruppo.jpg

Fertenia, l'azienda riunita a Sofia

Si è concluso con successo il quinto Meeting annuale Fertenia, in occasione del quale la giovane e dinamica azienda campana ha riunito a Sofia la propria rete vendite insieme ai responsabili della distribuzione bulgara e greca.

Con estrema soddisfazione sono stati presentati gli avvenimenti e le realizzazioni che hanno caratterizzato l’anno 2009, oltre agli obiettivi futuri di medio e lungo termine che l’azienda intende perseguire continuando ad investire nella ricerca e sviluppo di prodotti altamente innovativi.
L’obiettivo è quello di fornire alle aziende agricole e ai rivenditori mezzi tecnici per migliorare la qualità delle produzioni, le rese e per risolvere i problemi in ogni fase fenologica del ciclo colturale, il tutto nel pieno rispetto dell'ambiente e "Dalla natura..alla natura" come recita lo slogan aziendale.

Dalla collaborazione con il professor Francesco Paolo D’Errico, titolare della cattedra di Nematologia dell’Università Federico II di Napoli, si evince il più che soddisfacente risultato che sortisce il TEQUIL, biopromotore naturale della radicazione ad attività nematocida.
Sono state, infatti, condotte prove dimostrative in tre diverse regioni italiane su carota, pomodoro e peperone che hanno confermato la validità e l’efficacia del prodotto.

“E’ evidente - sottolinea Roberto Conza, direttore commerciale Fertenia - l’interesse che la nostra azienda suscita nei confronti di un mercato altamente concorrenziale come quello dei fertilizzanti. La ricerca e lo sviluppo di prodotti innovativi provenienti totalmente da estratti vegetali e il conseguente utilizzo in agricoltura biologica, hanno consentito a Fertenia, in un’annata non troppo felice per il comparto, di incrementare le vendite rispetto allo scorso anno di oltre il 20% e di posizionarla sul mercato come azienda innovatrice”.

Conferme arrivano anche dal mercato estero dove sempre più risulta apprezzato il Catalogo Fertenia.

Presentati anche due nuovi prodotti: ASSORB ph 3.0 (acidificante naturale, attivatore-correttore) e FREDDY uniform (prodotto per l’interruzione della dormienza dei fruttiferi). 

Fonte: Fertenia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.801 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner