Sant'Anna e Valagro, accordo strategico in nome della genomica vegetale

Dalla collaborazione nasceranno nuove applicazioni nel settore della nutrizione ecosostenibile delle colture agrarie. L'accordo verrà sottoscritto il 28 ottobre 2009

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Valagro.

valagro-scuola-superiore-sant-anna-accordo-su-genomica-vegetale.jpg

La Scuola Superiore Sant'Anna, istituto universitario pubblico a statuto speciale di Pisa, e Valagro, azienda di Atessa (Chieti) leader nel settore della nutrizione ecosostenibile delle piante, annunciano la firma di un accordo strategico che sarà sottoscritto il 28 ottobre 2009 e che avrà durata quinquennale

L'accordo servirà ad esplorare possibili aree di collaborazione nella ricerca istituzionale e, quindi, anche a favorire la nascita di nuove applicazioni nel settore della genomica vegetale applicata alla nutrizione vegetale

La stipula della collaborazione sarà ufficializzata durante il meeting che Valagro ospiterà nel pomeriggio del 28 ottobre proprio alla Scuola Superiore Sant'Anna e che, tra i punti in programma, prevederà l'intervento di Enrico Bonari, vice direttore e preside della Classe di Scienze Sperimentali e di Pierdomenico Perata, coordinatore del "PlantLab" e docente di Fisiologia vegetale. Sarà il laboratorio diretto da Pierdomenico Perata ad essere particolarmente coinvolto nella collaborazione con Valagro, per i temi trattati. Al meeting parteciperà anche Giuseppe Natale, amministratore delegato di Valagro.  

Pierdomenico Perata ha presentato la firma con questo commento: "Sono molto soddisfatto della collaborazione tra Valagro e il PlantLab. Quello che sarà firmato il 28 ottobre è un accordo che conferma la capacità del PlantLab di coniugare la ricerca di base con lo sviluppo di applicazioni innovative. Appare di estrema importanza che un'azienda come Valagro dimostri di credere nella importanza della ricerca di base per dare una spinta propulsiva allo sviluppo di nuovi prodotti in settori strategici come quelli della nutrizione ecosostenibile delle colture agrarie, che vedranno la luce in Italia, grazie alla ricerca congiunta fra le due istituzioni".

Alberto Piaggesi ha invece ricordato che: "La firma dell'accordo consolida le attività congiunte di Valagro e della Scuola Superiore Sant'Anna per ricerca e sviluppo. La leadership di Valagro nel settore della nutrizione vegetale basata su materie prime naturali, unita alla eccellenza della ricerca del PlantLab della Scuola Superiore Sant'Anna, daranno ulteriore  impulso allo sviluppo di soluzioni innovative per un ulteriore consolidamento di Valagro come player mondiale nel settore delle nutrizione delle piante".