Folur, più quintali di frumento, più proteine e maggiore redditività

Tradecorp propone un fertilizzante che incrementa la produzione e migliora la qualità della granella e dei cereali a paglia

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

tradecorp2.jpg

Dalla seconda metà del 2007 la redditività delle colture di frumento tenero e duro ha finalmente ricominciato a sorridere ai produttori agricoli. I prezzi alla produzione si sono progressivamente alzati fino a livelli molto interessanti. Fatti contingenti (siccità e ridotta produzione in alcuni paesi grandi produttori) e strutturali, quali una destinazione per scopi energetici di grossi volumi di cereali in Usa e una crescente domanda da parte dei paesi in via di sviluppo, hanno fatto lievitare i prezzi a livello mondiale. Le previsioni degli esperti di mercato per il medio periodo tendono a confermare una stabilità in alto dei prezzi dei grani di qualità teneri e duri e le recentissime quotazioni del frumento sul mercato di Chicago ne sono una ulteriore, valida conferma. Dopo anni in cui veniva premiata la proprietà del terreno con contributi al set-aside o con i regolamenti della Pac, oggi il mercato torna a riconoscere la capacità imprenditoriale e la competenza professionale dei cerealicoltori.

Quantità e qualità della produzione sono i due parametri in grado di influenzare e determinare una redditività elevata della coltura di frumento sia tenero che duro. Tradecorp, con la sua specialità Folur, mette a disposizione dei coltivatori uno strumento validissimo per incrementare la produzione e per migliorare la qualità della granella dei cereali a paglia. Folur è un concime liquido contenente 220 grammi per litro di Azoto ureico esente da Biureto ottenuto grazie ad un processo di purificazione brevettato. Un indicatore colorimetrico del pH, inserito nella formulazione, permette di valutare il grado di acidità della soluzione ed operare quindi nella massima sicurezza di selettività. Folur si può impiegare su tutte le colture; in particolare sui cereali viene impiegato all'uscita dell'inverno alla dose di 8-10 litri per ettaro in miscela con gli erbicidi di post-emergenza per migliorarne efficacia sulle malerbe e la selettività nei confronti della colture. Il settore di applicazione decisamente più interessante ai fini produttivi è il trattamento con Folur a 20-25 litri per ettaro in spigatura, in miscela con i fungicidi e/o insetticidi usati per la difesa della coltura dalle malattie fungine o da parassiti animali quali afidi o cimici.

E' noto che Urea è la forma di concime azotato a più rapido assorbimento e penetrazione per via fogliare e successiva utilizzazione da parte delle piante perché la frazione ureica si inserisce nelle fasi finali delle reazioni che all'interno delle foglie portano alla formazione di aminoacidi e proteine. Grazie a queste caratteristiche e alla sua perfetta selettività, Folur è in grado di favorire aumenti sia di produzione che del contenuto di proteine e glutine della granella.

Nella ampia casistica di prove sperimentali eseguite nelle regioni settentrionali di Italia da Tradecorp in collaborazione con Istituti Universitari e Centri di Ricerca, a partire dall'anno 2002 fino al 2007 e confermate da moltissime applicazioni aziendali, l'impiego di Folur in spigatura del frumento in miscela con i fungicidi impiegati in questa fase ha fornito interessanti risultati (media di oltre 40 prove) rispetto al solo fungicida:

produzione di granella: + 5,6 quintali /ha con punte di 7,1 ql.

contenuto in proteine:  + 1,54 punti con incrementi massimi di 2,3 punti.

contenuto in glutine : + 1,76 punti con incrementi massimi di 2,5 punti.

Positivamente influenzati sono sempre stati anche i valori di W e di P/L Questi risultati confermano il grande interesse del trattamento con Folur in spigatura, con un ritorno economico oggi più che mai interessante. Infatti, la spesa per il prodotto è largamente compensata dalla maggiore produzione di granella, cui si deve aggiungere anche il maggior valore conseguente alla migliore qualità della stessa, senza aggravi di spese per la distribuzione eseguita in contemporanea con il trattamento fungicida.

 

Per informazioni: Tradecorp - Via della Corte, 2
40012 Calderara di Reno (BO)
Telefono: 051 725261
Telefax: 051 725261

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.366 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner