L'immissione sul mercato dei fertilizzanti

Manuale realizzato da Compag. A cura di Vittorio Ticchiati con la collaborazione di Mariano Alessio Vernì

Questo articolo è stato pubblicato oltre 13 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Compag copertina.jpg

Manuale realizzato da Compag

Realizzato da CompagFederazione nazionale commercianti di prodotti per l'agricoltura, il manuale “L’immissione sul mercato dei fertilizzanti”  a cura di Vittorio Ticchiati, vuole mettere in luce tutti gli aspetti delle nuove regole sull’immissione in commercio e la vendita dei fertilizzanti di interesse per il settore distributivo, introdotte dal regolamento 29 aprile 2006 n. 217, entrato in vigore il 5 luglio 2006.

Regole nuove che in alcuni casi hanno adeguato la normativa all’evoluzione che ha caratterizzato la realtà commerciale degli ultimi anni, introducendo misure che avranno senz’altro un effetto positivo nel rispondere alle esigenze del settore e un’azione deterrente rispetto a fenomeni fraudolenti verificatisi in passato. Ci riferiamo ad esempio alle modalità di commercializzazione dei “big bag”.

Ma con questo manuale ci si è anche preoccupati di mettere in luce quegli aspetti che attribuiscono particolari responsabilità ai distributori, quali ad esempio le modalità di etichettatura, perché si ritiene che gli stessi distributori dovrebbero essere in grado di verificare la conformità dell’etichetta con la normativa in vigore. L’Istituto centrale controllo qualità dei prodotti agroalimentari, infatti, ha confermato di ritenere che i distributori siano sanzionabili nel caso di presenza di etichette irregolari nei punti vendita, sebbene su confezioni integre. E' questo un aspetto molto importante che nel manuale viene messo a fuoco nel dettaglio, individuando una linea interpretativa alternativa basata su solide considerazioni giuridiche.

Chiunque ritenga necessario conoscere il sistema di riferimento entro cui muovere le proprie strategie di mercato, in questo volume troverà le risposte o dei punti di riflessione su quegli aspetti per i quali vi sono possibilità interpretative diverse.


Premessa
"In questi ultimi anni molto è cambiato nel mondo dei fertilizzanti; ci riferiamo, in particolare, alle norme di etichettatura che hanno modificato la Legge 19 ottobre 1984 n.748 che, dalla fine del 1984, regolamentava il settore. Vale a dire il Regolamento CE 13 ottobre 2003 n. 2003 e, a livello nazionale, il Decreto Legislativo 29 aprile 2006 n. 217. Nondimeno il legislatore ha ritenuto di intervenire in altre sezioni del vecchio impianto normativo. Ne sono un esempio l'impianto sanzionatorio e le regole per la tracciabilità.
A differenza di quanto si possa pensare, le diciture di legge non sono argomento esclusivo del responsabile dell'immissione in commercio (il fabbricante) ma riguardano direttamente anche altri operatori della filiera. Persino l'utilizzatore finale dovrebbe avvertire l'esigenza di saper leggere ed interpretare un'etichetta di fertilizzanti alla stessa stregua di quella di un agrofarmaco. Gli argomenti trattati fanno riferimento ad alcuni articoli di legge ma si rammenta che solo i testi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale Italiana e della Comunità Europea hanno valore legale, di conseguenza decliniamo ogni responsabilità per errori, imprecisioni oppure omissioni in cui dovessimo essere involontariamente intercorsi. Laddove ritenuto necessario il testo sarà accompagnato da box ed inserti e faremo largo uso di esempi pratici".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.534 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner