HYDROCOMPLEX IMPRONTA, CONCIMARE LA VITE IN POST-VENDEMMIA

La linea, Partner e Grower, assicura una serie di indubbi vantaggi
Avete vendemmiato o state per farlo? Cominciate a pensare allora alla prossima vendemmia con la concimazione in post-raccolta

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Hydrocomplex.jpg

Dopo la vendemmia la vite continua a sviluppare le sue radici, la pianta è ancora ricca di foglie e accumula sostanze di riserva che le consentiranno di germogliare al meglio alla primavera successiva.
L'apporto di sostanze fertilizzanti in quest'epoca favorisce la maturazione del legno dei tralci che portano le gemme; permette inoltre di ottimizzare l'assorbimento degli elementi nutritivi assecondando i ritmi naturali della pianta, riducendo al contempo il quantitativo di concime da distribuire alla ripresa vegetativa.

La concimazione in post-raccolta
* favorisce l'accumulo di sostanze di riserva nella pianta
*  favorisce, alla ripresa vegetativa, un rapporto più equilibrato tra germogli e grappoli
*  migliora l'equilibrio nutrizionale della pianta a favore della qualità
* riduce la necessità di fertilizzante in primavera e permette di concimare più tardi.

Per la concimazione in post-raccolta: Hydrocomplex Partner  12.11.18+ 3 MgO + ME  e Hydrocomplex Grower  12.6.18+ 2 MgO + ME 
*   elevata solubilità e prontezza di assorbimento
*   percentuale di anidride fosforica solubile in acqua tra le più elevate del mercato
*   potassio interamente da solfato con bassa salinità
*   formula bilanciata alle reali esigenze della vite
*   presenza di microelementi per una completa fertilizzazione uniformità del granulo di colore verde.

Per informazioni: Impronta - 50015 Grassina-Bagno a Ripoli (FI)
Telefono: 055 646271
Telefax: 055 6462777
www.impronta.biz
info@impronta.biz

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.554 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner