CON IMPRONTA CALCIO E QUALITA' NELLA FRAGOLA

I prodotti dell'azienda toscana garantiscono i migliori risultati
Nitrosprint, Calci Mag e soprattutto Krista-Up rappresentano le migliori soluzioni elaborate da Impronta per la coltivazione della fragola. In particolare Krista-Up può essere impiegato in fertirrigazione, in banda localizzata direttamente in campo alla semina e come acidificante nella preparazione di soluzioni nutritive

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

logo impronta.jpg

Una buona nutrizione della fragola a base di calcio è fondamentale perchè fa aumentare la compattezza dei frutti e ne diminuisce l'acidità titolabile. Anche in una buona disponibilità di calcio non si deve far sviluppare alla pianta una vegetazione troppo rigogliosa perchè questo elemento, che è già di per se poco mobile, finirebbe per concentrarsi maggiormente nelle foglie, determinando la carenza nei frutti, con conseguente deterioramento qualitativo. Il contenuto di calcio nei frutti può essere migliorato mediante trattamenti fogliari pre-raccolta, tuttavia considerata l'importanza di questo elemento per la pianta è bene apportare il calcio in dosi adeguate durante tutto il ciclo colturale, sia durante l'accrescimento, per favorire la radicazione, che poco prima del periodo di massima richiesta con prodotti a base di calcio prontamente utilizzabili come Nitrosprint e Calci Mag di Impronta. Non va dimenticato un altro importante prodotto, Krista-Up, unico perchè non è solo un concime altamente solubile (960 g/l a 20° C) ma è veramente un mezzo tecnico polivalente. Il suo effetto acidificante rende il concime molto indicato per i suoli calcarei ed alcalini e l'effetto acidificante consente di ridurre le perdite per volatilizzazione dell'azoto grazie all'inattivazione dell'ureasi nel suolo. Krista-Up è il solo acido forte presente in forma cristallina e ciò ne facilita la manipolazione se usato in fertirrigazione. Grazie alla sua elevata solubilità il prodotto è particolarmente indicato nell'impiego in fertirrigazione. La sua azione acidificante, che neutralizza i bicarbonati delle acque di irrigazione, ha l'effetto di rendere maggiormente disponibili per la pianta i microelementi quali il ferro, lo zinco e il manganese, inoltre, favorendo l'abbassamento del pH della soluzione non consente la formazione dei temuti depositi di fosfato di calcio e/o di ferro, permettendo quindi di mantenere l'impianto di irrigazione perfettamente pulito e funzionante.  Krista-Up non è invece consigliato in idroponica su substrati inerti come lana di roccia e perlite poichè, in tali condizioni, viene limitato il processo di mineralizzazione dell'urea.

 

Questo articolo è tratto da Impronta News, il bollettino tecnico di Impronta, scaricabile dal sito www.impronta.biz

 

Per informazioni: Impronta - Grassina Bagno a Ripoli (FI) - tel. 055/646271 - fax 055/6462777 - www.impronta.biz - e-mail: info@impronta.biz

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.207 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner