TRADECORP PER PRATI E CAMPI DA GOLF

Gli interventi di primavera per i tappeti erbosi
Quattro prodotti di Tradecorp, impiegati in primavera, consentono una cura corretta dei prati verdi e dei campi da golf. Si tratta di Tradecorp AZ, Humistar, Lower 7 e Final K. Nell'articolo, la scheda da scaricare.

Questo articolo è stato pubblicato oltre 13 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

tradecorp170.jpg

Sono quattro le soluzioni che Tradecorp, l'azienda spagnola che in Italia ha la sua sede a Calderara di Reno (Bologna), ha elaborato per i prati e i campi da golf.

Tradecorp AZ è un prodotto compatibile con la maggior parte dei concimi e degli agrofarmaci di comune impiego. Consente in particolare di compensare le perdite di oligoelementi per i tagli frequenti. Viene impiegato alle dosi di 2-10 Kg/Ha per ciclo colturale [primavera] in funzione delle carenze.

 

Lower 7 rappresenta un'alternativa sicura all'acido solforico e all'acido nitrico per pulire e mantenere efficienti gli impianti di irrigazione a goccia perchè il prodotto ha un potere acidificante doppio, distrugge la materia organica (alghe e detriti vari), diminuisce il pH del terreno nella zona esplorata dalle radici, acidifica il terreno - mentre l'acido nitrico ne aumenta il pH.  Lower 7 acidifica e migliora le caratteristiche dell'acqua di irrigazione e del terreno, neutralizza il calcio e il magnesio sottoforma di bicarbonato nell'acqua, pulisce ed elimina ogni tipo di otturazione/incrostazione nei tubi e nei sistemi di microirrigazione, agisce come fertilizzante con apporti di azoto e zolfo, aumenta la disponibilità dei microelementi per le piante.

 

Final K corregge e previene invece qualsiasi tipo di carenza di potassio, regola il giusto contenuto di azoto per equilibrare un possibile arresto di sviluppo. Grazie a questa formulazione il prodotto migliora l'assimilazione dei microelementi durante la fase di accrescimento e neutralizza i sali sciolti nell'acqua. Una delle principali caratteristiche di Final K è la rapida assimilazione. Nei tappeti erbosi, consente di costituire riserve per evitare le  conseguenze di stress osmotico (secco, gelate, salinità). In primavera, si impiega a dosi di 5-10 L/ha (le dosi maggiori, nei terreni sabbiosi e nei greens).

 

Infine Humistar, compatibile con la maggior parte dei fertilizzanti liquidi e con una vasta gamma di antiparassitari, migliora l'utilizzo dei fertilizzanti, ottimizza la disponibilità dell'acqua, aumenta la resistenza allo stress e, in particolare, migliora la radicazione per evitare problemi di "Strato nero". Le dosi sono riportate nella scheda del prodotto.

 

Per ulteriori informazioni: Tradecorp Italia
Via della Corte, n. 2 - 40012 Calderara di Reno (BO) - Tel 051 725261 E-mail: lutaraborrelli@libero.it

 

Tradecorp è partner di Fertilgest.com - accedi alla pagina di catalogo cliccando qui

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner