MICRO-AMIN E’ UNA MISCELA LIQUIDA DI MICROELEMENTI COMPLESSATI CON AMMINOACIDI E PEPTIDI

Per questo prodotto, realizzato da Guaber, è in corso la domanda per l’iscrizione nel registro dei fertilizzanti per l’agricoltura biologica

E’ consigliabile iniziare i trattamenti preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi di microcarenza, ripetendo il trattamento alla distanza di 15-20 giorni in maniera  da conseguire un’ottimale azione di persistenza

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

MICROAMIN 5Kg-1pic.jpg

Micro-Amin è un fertilizzante liquido a base esclusiva di microelementi per la cura e la prevenzione delle fisiopatie dovute alle microcarenze di tutte le colture.

La presenza dei microelementi all’interno della pianta è estremamente importante in quanto una loro carenza può determinare delle alterazioni nelle fasi vitali della pianta stessa, ancor prima di evidenziare la manifestazione esterna della carenza. Il prodotto, grazie al suo contenuto equilibrato e completo di tutti i microelementi indispensabili per la pianta, cura e previene tutte quelle manifestazioni patologiche carenziali come la necrosi fogliare, nanismi, atrofia delle gemme apicali, suberosità della polpa dei frutti, spaccatura dei frutti, seccume dei rami, filloptosi, fragilità, fragilità dello stelo, clorosi, etc.

Micro-Amin consente quindi una maggiore produttività delle colture e una pezzatura equilibrata dei frutti con caratteristiche qualitative migliori.

Il prodotto contiene anche una miscela di amminoacidi liberi e piccoli peptidi che complessano il ferro e, grazie alle loro note proprietà veicolanti, facilitano l’ingresso a livello fogliare dei diversi microelementi.

Micro-Amin è una formulazione liquida idrosolubile, ideale per una applicazione sia in coltura idroponica sia in fertirrigazione, fogliare e al suolo. Può essere utilizzato, nella fertirrigazione. Somministrato con applicazioni fogliari, facilita l’assorbimento dei microelementi da parte della foglia, che successivamente saranno traslocati all’interno della pianta.
L’applicazione può essere eseguita attraverso un sistema di aspersione e microaspersione. Le applicazioni fogliari vanno di norma eseguite nelle ore meno calde della giornata.

Nelle colture idroponiche, Micro-Amin permette ai microelementi di essere assorbiti dalla pianta nella loro forma più rapida, in maniera da migliorarne lo stato nutrizionale.
 

Per informazioni: Guaber – tel. 051/6649111 – fax 051/6649251 – www.biocomcat.it – e-mail: info@guaber.it

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 203.635 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner