HORGAMIN® 10.5.15S, 2% DI AZOTO ORGANICO ANZICHE’ 1%

Arriva da Fomet il concime capace di esaltare le migliori caratteristiche della fertilizzazione organica e minerale
Il prodotto rallenta l’insolubilizzazione del fosfato, riducendo anche le possibili perdite nelle acque delle forme solubili

Questo articolo è stato pubblicato oltre 18 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Fomet.

Horgamin 10.5.15 Fometpic.jpg

Con Horgamin10.5.15s+2 la concimazione organo-minerale raggiunge i massimi risultati

La concimazione organo-minerale di nuova concezione riesce ad esaltare le caratteristiche migliori della concimazione organica e di quella minerale presenti in Horgamin®  10.5.15s+2. La contemporanea presenza di azoto organico e minerale, unitamente alle sostanze umiche ed alla interazione fisica e chimica delle diverse matrici, garantiscono il graduale rilascio dell'azoto in funzione delle colture.
Peraltro i nutrienti, essendo maggiormente protetti dalla componente organica, in particolare dalle sostanze umiche, per fenomeni di assorbimento e complessazione, permangono nel terreno in forme assimilabili per più tempo, agevolandone pertanto l'assorbimento radicale. Questo aspetto è particolarmente evidente nel terreno per i fosfati: Horgamin® rallenta l'insolubilizzazione del fosfato rispetto alla concimazione minerale e riduce anche le possibili perdite nelle acque delle forme solubili.
Così pure aumenta l'efficienza di assimilazione delle unità fertilizzanti del potassio.
Pertanto i principali pregi della nuova linea Horgamin® si possono così riassumere:
1) presenza di azoto organico naturale a lenta cessione;
2) maggiore assimilabilità del fosforo grazie alla interazione del fosfato minerale con le sostanze umiche e maggior potassio assorbito dalle radici;
3) riduce al minimo le perdite in profondità per percolazione e di superficie per dilavamento assicurando una spesa economica più razionale e un positivo impatto sulle falde acquifere sotterranee.
4) maggior sicurezza di non sbagliare nell'applicazione della tecnica di coltivazione integrata
.

Per informazioni: Fomet Spa – S. Pietro di Morubio (VR) – tel. 045/6969004 – fax 045/6969012 – www.fomet.it - e-mail: fomet@fomet.it 

Fonte: Agronotizie