Il Servizio Fitosanitario Nazionale nella sua ultima riunione ha avallato due emergenze fitosanitarie, pubblicandone l'esito lo scorso 21 marzo. Sullo stesso portale viene indicata anche la pubblicazione di ulteriori emergenze in data 15 marzo, ma per un problema tecnico il resoconto non è accessibile. Non appena verrà ripristinato l'inconveniente aggiorneremo i nostri fedeli lettori.


Estensioni di impiego di formulati autorizzati

Nel portale queste decisioni vengono riportate sotto la categoria "nuove autorizzazioni" ma, poiché sembrano citare prodotti già autorizzati, le annoveriamo sotto la categoria estensioni di impiego, rischiando l'errore nella remota ipotesi si trattasse di formulazioni innovative non ancora autorizzate.


Spirotetramat. Per i piccoli frutti contro gli afidi viene consigliato questo principio attivo sistemico, che agisce inibendo la biosintesi dei lipidi nei fitoparassiti bersaglio.

 

Etofenprox. Contro Popillia japonica di vite e nocciolo. Vero e proprio flagello, sono state concesse autorizzazioni per emergenza fitosanitaria a insetticidi di differenti classi chimiche e meccanismi d'azione. In questo caso il principio attivo proposto ha un meccanismo simile a quello dei piretroidi, interferendo sul sistema nervoso degli insetti mediante l'inibizione del trasporto di sodio lungo le terminazioni nervose. 

 

Consueto avviso per i lettori

Affinché queste soluzioni di emergenza possano essere utilizzate in campo si dovrà aspettare la pubblicazione di un decreto del Ministero della Salute che le autorizza per un periodo di 120 giorni, come previsto dall'articolo 53 del citato regolamento 1107/2009.

Ricordiamo che il confronto delle soluzioni disponibili per la risoluzione delle emergenze fitosanitarie deve in primis tenere conto dell'eventuale disponibilità di prodotti autorizzati e della percorribilità di alternative non chimiche.
Non sempre la segnalazione di un'emergenza porta automaticamente all'autorizzazione: le aziende produttrici devono infatti presentare domanda di autorizzazione per emergenza fitosanitaria, corredata dai dati sperimentali per dimostrare l'efficacia e la sicurezza del prodotto per l'uomo e l'ambiente.

 

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

  • Portale del Ministero della Salute sulle autorizzazioni in deroga per emergenza fitosanitaria
  • Portale "Trovanorme" 
  • Database UE delle autorizzazioni di emergenza
  • Regolamento (CE) N. 1107/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 relativo all'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e che abroga le direttive del Consiglio 79/117/CEE e 91/414/CEE
popillia-japonica-coleottero-foglie-vite-luglio-2017-fonte-barbara-righini.jpg
La Popillia japonica è un coleottero responsabile di ingenti danni alle colture Fonte foto: © Barbara Righini - AgroNotizie