Manamid 100 SC: ciazofamide pura per la protezione di vite, pomodoro e patata

Il prodotto di Manica contiene coformulanti green performanti che permettono una classificazione in linea con le direttive del Pan e della lotta integrata

Contenuto promosso da Manica
manamid-fungicida-peronospora-maggio-2021-fonte-manica.png

Manamid ha un'eccezionale resistenza al dilavamento

Manamid contiene 100 g/l di ciazofamide pura, molecola rappresentante dei cianoimidazoli (gruppo Frac C4). Esplica la sua attività a livello del complesso mitocondriale III, fissandosi sulla faccia interna del citocromo b. una molecola preventiva che agisce per contatto.
Ciazofamide può essere considerata una molecola "a basso impatto" in quanto è appena stata rinnovata dalla Commissione Ue per altri 15 anni; un'ottima notizia in un panorama di tagli e revoche di principi attivi.

Manamid contiene coformulanti green altamente performanti che permettono una classificazione del prodotto estremamente favorevole e in linea con le direttive del Pan e della lotta integrata (privilegiare formulati a basso impatto).
Manamid ha un'eccezionale resistenza al dilavamento: già dopo un'ora dall'applicazione il prodotto si fissa alle cere delle foglie e dei frutti, garantendo un'ottima protezione. Una volta applicato può resistere fino a 50 mm* di acqua dopo la sua applicazione, soprattutto su orticole.

Su vite possono essere fatte fino a quattro applicazioni. Il posizionamento e la protezione ottimale si ottengono a partire da piena fioritura e post fioritura. In caso di tempo molto instabile, il prodotto può essere utilizzato fino all'invaiatura per preservare il grappolo da infezioni di peronospora larvata. È consigliabile miscelare il prodotto con un fungicida multisito (ad es. Bordoflow New) o monosito con diverso meccanismo di azione (ad es. Vitisan WG).

Su pomodoro e patata possono essere fatte fino a 6 applicazioni. Il posizionamento e la protezione ottimale si ottengono con 2-3 trattamenti durante le fasi iniziali di sviluppo in miscela con prodotti multisito (ad es. rame) o sistemici e altri 2-3 trattamenti durante la fase di sviluppo dei tuberi (patata) o dei frutti (pomodoro), in miscela con citotropici a basso residuo (ad es. Vitisan WG).
Si è verificata anche la selettività nei confronti di insetti utili: Manamid non interferisce né sui pronubi né sugli acari predatori, pertanto è particolarmente indicato durante la fioritura del pomodoro.

Visita il sito di Manica

(*Questo dato dipende dall'intensità delle piogge)

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 262.622 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner