Agrigenius Vite, difendere il vigneto non è mai stato così semplice

Dalla collaborazione tra BASF e Hort@ nasce Agrigenius Vite, un Sistema di supporto alle decisioni che permette di monitorare lo stato di salute del vigneto e prendere decisioni tempestive sulla base di informazioni di valore

Contenuto promosso da BASF Italia
agrigeniusvitebasf750x500.jpg

Agrigenius Vite è il Dss di BASF pensato per i viticoltori
Fonte foto: Basf

Essere viticoltori non è mai stato così difficile. Ogni anno ci si deve confrontare con un clima sempre meno prevedibile, con un mercato che chiede maggiore sostenibilità e con un quadro normativo che impone vincoli e diminuisce i prodotti a disposizione. Per continuare a produrre uve di qualità in maniera redditizia e sostenibile BASF ha lanciato Agrigenius Vite.

"Agrigenius Vite è un Sistema di supporto alle decisioni (Dss), lanciato da BASF grazie alla collaborazione con Hort@, che permette di monitorare costantemente lo stato di salute del vigneto, generando alert nel caso ci siano le condizioni per lo sviluppo di malattie o parassiti. Inoltre permette di avere un quadro chiaro sul bilancio idrico, sull'andamento meteo e sui danni da alte e basse temperature", spiega Arianna Simoncini, digital product manager agricultural solutions Emea South di BASF.


Il valore dell'esperienza

Oggi sul mercato ci sono diversi Dss dedicati alla vite, ma Agrigenius Vite è l'unico a mettere assieme l'esperienza di Hort@, spinoff dell'Università Cattolica del Sacro Cuore che da oltre dodici anni lavora nel settore, e le competenze di BASF, uno dei leader nello sviluppo di soluzioni per la difesa delle colture.

Ma come funziona Agrigenius Vite? La piattaforma sfrutta i dati ambientali provenienti dalle stazioni agrometeorologiche e dati meteo previsionali per alimentare sofisticati modelli in grado di valutare il rischio fitosanitario oppure lo stress idrico o termico delle piante. In questo modo il viticoltore può prendere decisioni tempestive sulla base di informazioni affidabili.
 

Nello specifico Agrigenius Vite Pro fornisce:
  • Monitoraggio costante delle condizioni del vigneto.
  • Allerta rischio avversità sia a livello di microrganismi patogeni (peronospora, oidio, botrite, black rot) sia di insetti (cicalina, tignoletta, cocciniglia).
  • Livello di protezione dei trattamenti e database dei prodotti sempre aggiornato, in modo da sapere se il proprio vigneto è difeso o meno, con un dettaglio su ogni singola avversità.
  • Allerta gelo e alte temperature, in futuro sempre più fondamentale a causa dei cambiamenti climatici.
  • Gestione del bilancio idrico, utile per effettuare interventi irrigui solo se necessari.
  • Previsioni meteo a sette giorni.
  • Tracciamento delle operazioni tramite il registro dei trattamenti, in modo da rendere meno gravose le incombenze amministrative.

"Agrigenius Vite è una soluzione completa che permette di ottimizzare la produzione di uva da vino in termini di qualità e sanità. Inoltre permette di ridurre i costi di gestione e aumentare la sostenibilità", sintetizza Simoncini. "Infine offre l'opportunità al viticoltore o al tecnico di gestire in maniera più consapevole e professionale il vigneto".


Un servizio per ogni esigenza

Agrigenius Vite è una piattaforma molto potente e raffinata, in grado di supportare il viticoltore con diversi livelli di dettaglio. Per questo BASF ha deciso di articolare la sua offerta su tre pacchetti: Agrigenius Vite Pro, Agrigenius Vite Go e Agrigenius Vite Tech.

Agrigenius Vite Pro è il servizio pensato per le grandi aziende vitivinicole, estremamente completo e versatile. Necessita di una stazione agrometeorologica ed è consultabile via desktop, tablet o cellulare. La piattaforma fornisce informazioni dettagliate rispetto alla difesa del vigneto da stress biotici (insetti e patogeni) e abiotici (gelo e calore), nonché il bilancio idrico.

L'agricoltore può così consultare sia i dati di campo che le elaborazioni e gli indici di rischio. La piattaforma fornisce un database prodotti dettagliato dove si possono scegliere i trattamenti e definire una strategia di difesa, in modo da verificare quale risultato in termini di efficacia e durata della protezione è possibile ottenere.

Agrigenius Vite Go è invece un servizio più agile, basato su un'app per smartphone, che permette di avere accesso alle principali informazioni di campo. Non richiede l'installazione di una centralina meteo ed è focalizzato sulla difesa del vigneto da insetti e patogeni. Le informazioni disponibili sono più sintetiche, ma estremamente utili per una gestione accorta e tempestiva del campo.

Agrigenius Vite Tech è invece il servizio pensato per i tecnici, attraverso il quale è possibile accedere ai dati dei vigneti dei clienti che hanno aderito ad Agrigenius Vite Go. In questo modo un agronomo è in grado di sapere che cosa sta accadendo in ogni vigneto da lui seguito e fornire una assistenza agronomica tempestiva e puntuale.


L'impegno di BASF per l'agricoltura digitale

"BASF ha l'ambizione di fornire soluzioni a 360 gradi per l'agricoltura, offrendo quindi agrofarmaci, ma anche sementi e strumenti digitali", sottolinea Simoncini. "Grazie al digitale riusciamo ad essere sempre a fianco degli agricoltori che oggi hanno davanti la sfida di produrre sempre meglio e in maniera più sostenibile".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 262.622 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner