Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

22 aprile 2020: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line.jpeg

In&Out: quello che cambia nel mondo degli agrofarmaci

Nona puntata di "In&Out", avviandosi verso la fine del mese di aprile. Vediamo quindi i formulati che sono entrati e usciti dai cataloghi aziendali. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga.

Fra le sostanze o gli agenti attivi si contabilizza purtroppo una sola new entry, ovvero isofetamide, fungicida della famiglia chimica delle phenyl-oxo-ethyl thiophene ammidi. Agisce inibendo la Succinato deidrogenasi (Sdh), enzima chiave della catena della respirazione mitocondriale.

A seguire, l'aggiornamento su cosa è avvenuto fino al 22 aprile 2020, in un panorama fitosanitario costantemente aggiornato in banca dati Fitogest.
 

In: nuovi formulati a catalogo

Si ribadisce che new entry non significa necessariamente "nuove registrazioni", dato che alcuni di questi formulati riportano autorizzazioni ministeriali che possono datare diversi anni.
 
Le new entry al 22 aprile 2020:
Solo sette le new entry quanto a formulati.

Erbicidi
Da Agrimix giunge Isomexx, dicotiledonicida per cereali contenente metsulfuron metile.

Fungicidi
Da Belchim Crop Protection viene lanciato Kenja, fungicida a base della succitata isofetamide che si prefigge di controllare controllo botrite della vite, della fragola e della monilia di ciliegio e albicocco.

Insetticidi
FMC lancia Exirel 2020, insetticida a base di ciantraniliprole. Il prodotto ha ottenuto per il 2020 l'autorizzazione straordinaria su ciliegio, pesche, nettarine e vite da vino. Da parte sua BASF inserisce a catalogo Vesticor, insetticida specifico contro i lepidotteri a base di clorantraniliprole.

A base di acetamiprid, Cornalina entra invece nei cataloghi di Chemia, Chimiberg e di Agrowin come aficida per gli agrumi. Anche per la cimice asiatica cattive notizie: Ascenza è riuscita a ottenere la registrazione di Sundek Cimice e di Sundek Smart Cimice, a base rispettivamente di clorpirifos metile. Entrambi hanno un'autorizzazione eccezionale di 120 giorni secondo art.53 con scadenza 15 agosto 2020. Almeno per i prossimi mesi tale parassita potrà essere controllato su pomacee, pesco e nettarine.
 

Out: i formulati che ci lasciano

Lo scadenziario al 22 aprile non mostra differenze rispetto alla puntata precedente della serie, cui si rimanda per approfondimenti.
 

Cosa cambia in chi resta

Le informazioni che seguono sono relative alle "comunicazioni obbligatorie" inviate periodicamente dalle aziende produttrici che afferiscono al sistema SDS-OnDemand® per la distribuzione e l'aggiornamento delle schede di sicurezza.

Adama comunica che dal 31 marzo il suo diserbante Agil, a base di propaquizafop, è stato autorizzato in deroga su prezzemolo e basilico. L'impiego sarà possibile quindi fino al 28 luglio. Sempre in casa Adama, anche Apollo SC, acaricida a base di clofentezine, è stato autorizzato per 120 giorni su mora di rovo. Il prodotto ha ottenuto una finestra di impiego dal 6 aprile al 3 agosto 2020.

Stesse finestre temporali anche per due prodotti di Gowan Italia. Il primo è Polyversum, a base di Pythium oligandrum - ceppo M1. La sua estensione temporanea è su actinidia per il controllo della muffa grigia. Da parte sua, Spada 50 WG, contenente fosmet, ha invece ottenuto l'estensione temporanea su barbabietola da seme per l controllo del punteruolo.

Score 25 EC di Syngenta, a base di difenoconazolo, ha parimenti ottenuto la registrazione di emergenza per impiego contro la septoria del prezzemolo, ruggine di mora e lampone e cercospora di bieta da costa e da foglia. Il periodo di applicabilità pari a 120 giorni parte il primo di aprile per il prezzemolo, il 30 aprile per mora e lampone e il primo settembre per la bieta da costa e da foglia.

Sempre da Syngenta, il 6 aprile Celest 480 FS, a base di fludioxonil, ha ottenuto la registrazione di emergenza per impiego come concia delle sementi di scalogno, cipolline, prezzemolo, finocchio, sedano, ravanello, melone, cocomero, zucca, zucchino, cetriolo, pomodoro, melanzana, peperone, lattuga, valerianella, indivia e indivia belga.

Devrinol F di Upl, contenente la sostanza attiva napropamide, ha ottenuto la deroga per l'impiego su colture da seme per il controllo delle malerbe. Tale autorizzazione è valida dal 6 aprile 2020 al 3 agosto 2020. Medesima finestra temporale in deroga anche per il rameico Poltiglia Disperss, sempre di Upl, per l'impiego su frumento contro septoriosi e ruggini.

Agricola Internazionale e Sumitomo Chemical Italia comunicano l'autorizzazione in deroga di Prev-Am-Plus, a base di olio essenziale di arancio dolce, su melo, pero, olivo, basilico e pomodoro.
L'autorizzazione vale come segue:
  • melo e pero contro ticchiolatura dal 7 aprile al 4 agosto 2020;
  • olivo contro sputacchina dal 7 aprile al 4 agosto 2020;
  • basilico contro peronospora dall'11 maggio al 7 settembre 2020;
  • pomodoro contro peronospora e acari dall'11 maggio al 7 settembre 2020.

Belchim Crop Protection ha invece ottenuto l'autorizzazione in deroga per Teppeki, insetticida a base di flonicamid, su barbabietola da zucchero per la produzione di semi. La finestra di 120 giorni è partita il 9 aprile.
Disclaimer:
i seguenti articoli intendono fornire una panoramica periodica di ciò che è cambiato in banca dati Fitogest nelle ultime settimane. Per avere specifici dettagli su ogni modifica è però consigliabile attivare il servizio Fitogest+, il quale dà accesso a una serie di informazioni più approfondite e permette ricerche più raffinate in banca dati.
  • quali fonti sono state utilizzate le pagine relative agli ultimi preparati in commercio, le ultime sostanze attive, lo scadenzario (per utenti Fitogest+), come pure le mail di aggiornamento fornite settimanalmente dal servizio SDS-OnDemand® in cui sono contenute le "comunicazioni obbligatorie" delle aziende;
  • criteri per le novità: gli utenti di Image Line potranno trovare i prodotti che da poco risultano a catalogo delle diverse aziende distributrici, il che non equivale a "nuove registrazioni". Possono infatti essere formulati pre-esistenti, ma che non risultavano precedentemente "a catalogo" su Fitogest per quella data azienda;
  • se vi sono formulati i cui Decreti autorizzativi non sono stati ancora inviati a Image Line per l'inserimento in banca dati, questi non possono essere citati nei presenti articoli;
  • attenzione: la commercializzazione e l'uso dei singoli formulati richiedono sempre la coerenza dell'etichetta con quanto stabilito dalla normativa: si ricorda quindi che prima di ogni vendita o utilizzo in campo è preciso dovere della rivendita e dell'utilizzatore verificare la correttezza dei contenuti dell'etichetta riportata sulle confezioni, incluse le eventuali modifiche subentrate nel frattempo.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agrofarmaci fungicidi insetticidi erbicidi

Temi caldi: Agrofarmaci: gli aggiornamenti