Flipper, nuovi scenari nella difesa dagli insetti

Da Bayer arriva Flipper, acaricida/insetticida a base di sali di potassio degli acidi grassi. Utilizzabile anche in biologico, controlla i principali parassiti ad apparato pungente succhiante

Contenuto promosso da Bayer
afidi-by-henrik-larsson-fotolia-750x500.jpeg

Flipper contro gli insetti ad apparato buccale pungente succhiante
Fonte foto: © Henrik Larsson - Fotolia

Sempre meno soluzioni verso i cosiddetti "sucking pests", ovvero afidi, acari, aleurodidi, tripidi e spille. Dopo Movento 48 SC, a base di spirotetramat, e Sivanto Prime, contenente flupyradifurone, nella gamma insetticidi di Bayer giunge oggi Flipper, di origine naturale contenente sali di potassio degli acidi grassi (C14-C-18).
 

Nuovi modi di comunicare

Per essere ancora più vicini ad agricoltori ed esperti del settore, rispondendo alle loro domande, in occasione del lancio di Flipper, Bayer inaugura i Crop talk, ovvero interviste a esperti di Bayer ma non solo, al fine di approfondire tematiche rilevanti riguardanti la difesa.

A parlare di Flipper sono stati Marc Aupetitgendre, amministratore delegato di Bayer Crop Science Italia, e Gabriele Panizza, grower & channel manager, i quali hanno approfondito gli aspetti legati alla difesa da insetti dannosi, nonché alle novità Bayer nel settore dei prodotti per l'agricoltura biologica.
Guarda il Crop talk di Marc Aupetitgendre:
 

Guarda il Crop talk di Gabriele Panizza:
 


Flipper alla lente

Flipper possiede un ampio spettro d'azione e controlla gli insetti detti "a corpo molle ", afidi, aleurodidi, cicaline, tripidi, psille, ma nello spettro di Flipper compaiono anche alcune cocciniglie così come gli acari.

Utilizzabile su vite, colture frutticole e orticole, il prodotto agisce per contatto su tutti gli stadi di crescita dell’insetto (uova, forme giovanili e adulti), interrompendo la capacità dell'insetto di detossificare le sostanze attive naturali messe a punto dalle piante come difesa.
Tra i suoi diversi vantaggi, Flipper risulta esente da residui normati e da intervalli di sicurezza, a tutto vantaggio dei profili residuali dei raccolti.

Risulta inoltre selettivo su vegetazione, fiori e frutti, rispettando anche impollinatori e altri insetti utili.

Fonte: Bayer

Tag: fungicidi difesa