Trainagro: sostenibilità, agrofarmaci e buone pratiche

Il 20 e il 21 febbraio 2019 nel lodigiano, doppio appuntamento per le giornate dimostrative organizzate in collaborazione con l'Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Milano

trainagro-2019-giornate-dimostrative-fonte-trainagro.png

Il 20 febbraio a a Maccastorna (Lo) e il 21 a Comazzo (Lo)

Tornano le giornate dimostrative del progetto Trainagro. Incontri organizzati con lo scopo di affrontare gli aspetti della gestione sostenibile dei fitofarmaci in azienda con un approccio pratico, per facilitare lo scambio di esperienze e di competenze tra tutti i partecipanti.

Gli incontri sono indirizzati a imprenditori agricoli, operatori del settore, contoterzisti, consulenti, tecnici agronomi e a tutti gli attori della filiera.

Questi alcuni dei temi affrontati:
  • gestione dei rifiuti nell'azienda agricola;
  • calibrazione e taratura delle macchine per i trattamenti fitosanitari;
  • buone pratiche per riduzione della deriva;
  • buone pratiche per la riduzione del ruscellamento;
  • il drone, un'opportunità nella lotta biologica e integrata.


I programmi

La prima giornata dimostrativa si terrà il 20 febbraio a Maccastorna (Lo), presso l'oratorio di San Giorgio Martire per una breve panoramica introduttiva, successivamente ci si sposterà all'azienda Allevamento Biancardi.
L'argomento sarà "la gestione dei rifiuti nell'azienda agricola".

La giornata si aprirà con i saluti di Antonio Finizio, coordinatore del progetto Trainagro, e proseguirà con l'intervento di Ettore Cominetti di Cascina Pulita srl e di Maura Calliera dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

Successivamente Alessandro Vergani di Axe Environnement concluderà la serie di interventi. Seguirà una dimostrazione delle attrezzature e delle soluzioni presentate.

Scarica la locandina del 20 febbraio

Il giorno seguente si terrà una replica a Comazzo (Lo), presso l'allevamento Valsecchi.

Scarica la locandina del 21 febbraio

Gli eventi sono organizzati in collaborazione con l'Ordine dei Dottori agronomi e dottori forestali di Milano e partecipano al programma di formazione professionale continua dei Dottori agronomi e dei dottori forestali per 0,281 CFP con riferimento al regolamento CONAF n.3/2013.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner