Autorizzazioni eccezionali: emergenza anche nei campi sportivi

Normativa nazionale

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Nel periodo di ferie agostane il Servizio fitosanitario nazionale ha avallato la situazione di emergenza fitosanitaria per l’utilizzo del Penthiopirad su finocchio contro sclerotinia e altre patologie fungine, dei sali potassici degli acidi grassi (quindi saponi) contro la cimice asiatica che attacca i fruttiferi (pero, melo, pesco, albicocco, susino e kiwi) in biologico (inizio utilizzo 1° giugno, termine per la presentazione della domanda 9 agosto: ce la spiegate?), dell’Imidacloprid in endoterapia contro la Processionaria di pino e cedro, il punteruolo rosso della palma e le cocciniglie del Leccio (anche qui inizio utilizzo 1° giugno, termine per la presentazione della domanda 9 agosto: ce la spiegate?) e infine Propiconazolo e Propamocarb contro le malattie dei campi sportivi.

A parte la stranezza segnalata per i saponi e l’imidacloprid, per tutte queste emergenze fitosanitarie il periodo d’impiego richiesto è iniziato il 1° settembre, ma la situazione decreti è stabile a prima della sosta agostana.

Nessuna evoluzione anche per le emergenze in attesa di soluzione, che potrete trovare nel precedente aggiornamento.

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi
  1. Portale del ministero della Salute relativo alle autorizzazioni in deroga per emergenza fitosanitaria
  2. Linea guida per le autorizzazioni in deroga per emergenza fitosanitaria

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.293 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner