Innovazioni al servizio dei cerealicoltori

Syngenta offre ai cerealicoltori italiani una linea completa di genetiche e di soluzioni per la difesa, le quali si ampliano nel 2016 con l’arrivo di TOPIK® ONE e SEGURIS® XTRA

Contenuto promosso da Syngenta Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

syngenta-linea-cereali-2016.jpg

Syngenta presenta la Linea Cereali 2016

La stagione cerealicola 2015-2016 conferma il processo di continuo perfezionamento della Linea Cereali Syngenta. Già forte di genetiche al top della performance agronomica e di un catalogo di agrofarmaci completo e affidabile, nella campagna in corso l’offerta Syngenta si arricchisce infatti di ulteriori soluzioni innovative.

TOPIK® ONE e SEGURIS® XTRA sono le due new entry che catalizzano maggiormente le attenzioni, posizionandosi all’interno di segmenti tecnici strategici e completando il ventaglio di opzioni messe da Syngenta al servizio degli agricoltori. Il primo è la logica evoluzione della Linea TOPIK®, dal 1997 marchio di riferimento nei diserbi dei cereali. TOPIK® ONE, a base di clodinafop e pyroxsulam, eccelle nel controllo di Bromus e delle principali infestanti mono e dicotiledoni. Rapido e affidabile nelle varie condizioni climatiche, si applica dallo stadio di tre foglie della coltura fino a quello di due nodi. TOPIK® ONE è perfettamente selettivo per frumento duro, frumento tenero, segale e triticale. Inoltre non limita la scelta delle colture in rotazione. Ottima infine la miscibilità di TOPIK® ONE con LOGRAN® e MANTA® GOLD, grazie ai quali si possono comporre soluzioni ad hoc per ogni specifica situazione di campo.

SEGURIS® XTRA è invece lo specialista contro le patologie fungine dei cereali e si candida alla risoluzione di molteplici criticità in campo. Grazie al triplo modo d’azione, essendo composto da azoxystrobin, ciproconazolo e isopyrazam, SEGURIS® XTRA mostra infatti eccellenti livelli di efficacia su Septoria e Ruggini. Selettivo per le colture, apporta un marcato effetto rinverdente, massimizzando i processi metabolici delle piante e innalzandone le potenzialità produttive.

Le due novità di Syngenta s’innestano in un catalogo già di per sé ampio e completo quanto a erbicidi, fungicidi e insetticidi, un catalogo che già nel 2015 si era arricchito di una specialità come VIBRANCE® GOLD. Dotato di una spiccata azione biostimolante, questo conciante si qualifica infatti come nuovo standard di riferimento per la protezione delle radici e del seme. A base di sedaxane, fludioxonil e difenoconazolo offre la massima completezza d’azione e permette alle colture di sviluppare radici più sane e robuste, le quali permetteranno un migliore assorbimento di acqua ed elementi nutritivi e una maggiore resistenza agli stress. A completare i benefici di VIBRANCE® GOLD si schiera infine MODDUS®, regolatore di crescita studiato appositamente per esaltare le capacità di accrescimento delle radici e per ridurre la taglia del frumento al fine di massimizzarne la resistenza agli stress e all’allettamento.
 

Genetiche sempre più produttive

Anche sul fronte della genetica, Syngenta prosegue la messa a punto di nuove varietà di grano duro e tenero e di ibridi di orzo atti a migliorare le rese e la qualità del raccolto dei cerealicoltori italiani.
Nel portafoglio frumento spiccano varietà di grano duro come IRIDE, SARAGOLLA e ODISSEO, che si confermano tra le più coltivate in Italia, mentre nel grano tenero, oltre ai noti SY MOISSON e ILLICO, vengono presentate le nuove varietà ADES, DALLARA e ANNIBALE che si distinguono per tolleranza alle patologie e aspetti qualitativi.
Per gli orzi ibridi HYVIDO evidenziamo la novità JALLON, ibrido dalle elevate produzioni e dalla spiccata adattabilità ambientale destinato a zootecnia e biogas.