Efficacia, goccia dopo goccia

Nemadate® di Sapec è un nematocida a base di oxamyl che permette di proteggere le colture orticole di pregio utilizzando gli impianti di fertirrigazione

Contenuto promosso da Ascenza Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Ascenza Italia.

sapec-nemadate-2016.jpg

Da Sapec, un nuovo nematocida a base di oxamyl

Goccia dopo goccia, il prodotto giunge dove serve, compie il proprio lavoro e non disturba né l'ambiente, né gli insetti utili, né operatori.
Nemadate® è il nuovo nematocida di Sapec a base di oxamyl, sostanza attiva dotata di elevata sistemia e per questa ragione esplica un utile contenimento anche di alcuni insetti, quali per esempio aleurodidi, Lyriomiza e Tuta absoluta.  

Autorizzato su pomodoro, peperone, melanzana, zucchino, cetriolo e cetriolino Nemadate® rispetta gli insetti utili e gli impollinatori grazie anche alle metodologie di distribuzione. Il prodotto, dotato di elevata solubilità, può essere infatti agevolmente distribuito tramite i normali impianti per la fertirrigazione, giungendo a bersaglio goccia a goccia senza esporre alla propria azione altro che gli organismi nocivi per le colture. Nemadate® è infatti rispettoso dell'ambiente, in quanto non percola nelle acque di falda e non si accumula nel terreno, grazie al fatto che si decompone completamente in anidride carbonica e acqua.

Formulato come liquido solubile in acqua, contiene il 10% di oxamyl, sostanza attiva dotata di forte azione sistemica con traslocazione acropeta. Nel terreno risulta efficace contro nematodi galligeni quali Meloidogyne spp. e Ditylenchus spp.
In talune condizioni la diluizione e la distribuzione del prodotto in acqua irrigua acidificata ad un valore di pH di circa 5,5  ne migliorano l’assorbimento e la disponibilità per l’apparato radicale.
Infine, Nemadate® ha un intervallo di sicurezza di 21 giorni, migliorativo rispetto ad altre soluzioni offerte attualmente dal mercato.