Prevenire e difendere

Disponibile il nuovo catalogo Xeda Italia per il 2016. Ricca l'offerta nei diversi segmenti di prodotto, con una forte attenzione sia alla cura, sia alla protezione delle colture

Contenuto promosso da Xeda Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

xeda-catalogo-2016.jpg

Disponibile il nuovo catalogo di Xeda Italia

Prevenire è meglio che curare. Si sa. Per tali ragioni i programmi di difesa delle colture agrarie dovrebbe sempre essere impostata al fine di scongiurare le avversità anziché doverle rincorrere. Per ottemperare a tali finalità, però, è necessario contare su cataloghi ricchi di soluzioni applicabili a ogni tipologia di orientamento produttivo, ovvero biologico e integrato.

Xeda Italia è da sempre focalizzata sulle soluzioni di origine naturale per il contenimento delle avversità in campo e anche per il 2016 ha rafforzato la propria offerta con una serie di novità in diversi segmenti di prodotti.

Fra gli insetticidi si è infatti inserito Promanal Neu, mentre fra i prodotti speciali giunge Xedarose e fra i corroboranti due formulati a base di olio di soia, ovvero Olio di Soia F40 e Olio di Soia K60.

Promanal Neu è a base di olio di paraffina ad alto grado di raffinazione e agisce per asfissia creando una sottile pellicola sugli insetti. Xedarose è invece un concime speciale ad elevato contenuto di potassio, microelmenti ed estratti naturali vegetali, cratterizzati da attività coadiuvante e protettiva. Infine tra i corroboranti figurano i due formulati a base di olio di soia, di grado alimentare, rispettivamente al 40 e al 60%.
 

Nutrire di energia

Novità anche nel settore della nutrizione, con l'arrivo in gamma di Biosin Energy, un concime organo-minerale NPK con aggiunta di microelementi ad azione stimolante e nutritiva. Formulato come fluido, risulta facilmente disponibile in acqua e assicura una nutrizione pronta alle colture.

Scarica il catalogo 2016 di Xeda Italia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 253.144 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner