Bando 'Citrus Tristeza Virus', c'è tempo fino al 29 agosto 2013

Pubblicato il 31 maggio 2013 l'avviso relativo all'apertura dei termini per la presentazione delle domande. On line, anche approfondimenti scientifici

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agrumi-pianta-tristeza-citrus-tristezza-by-pstct.jpg

Albero colpito dal virus
Fonte foto: Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia

Ne avevamo parlato su AgroNotizie alcuni giorni fa. Il termine di 90 giorni per presentare le richieste di contributo da parte degli agrumicoltori siciliani danneggiati dalla Tristezza degli agrumi decorre dal 31 maggio 2013.
Ecco il testo dell'avviso [pdf] dell'Assessorato agricoltura e foreste della Regione Siciliana pubblicato nella Gazzetta ufficiale.

"Avviso relativo all'apertura dei termini per la presentazione delle domande di aiuto a favore delle piccole e medie imprese del settore agricolo per la prevenzione ed eradicazione della fitopatia "Citrus Tristeza Virus". Legge regionale 24 novembre 2011, n. 25, articolo 11, commi 1-2-3-4-6.
Si comunica che la Commissione europea ha pubblicato nel sito web della Direzione generale agricoltura e sviluppo rurale le informazioni sintetiche di cui all'art. 20, paragrafo 1, del regolamento CE n. 1857/2006, relative al regime di aiuto per la prevenzione e la lotta alla fitopatia Citrus Tristeza Virus. L'aiuto è stato registrato con il numero SA 34813 (2012/XA) ed è applicabile dal 16 maggio 2012.
Pertanto dalla data di pubblicazione del presente avviso pubblico sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto di cui all'art. 11 della legge regionale 24 novembre 2011, n. 25."

Alcuni approfondimenti scientifici sulla Tristeza degli agrumi

La "Lotta alla tristeza degli agrumi di Sicilia" va avanti segnando un altro punto a suo favore: si chiama così il progetto di sviluppo e innovazione sulla più grave malattia che colpisce gli agrumi, che il Parco scientifico e tecnologico della Sicilia (Pst) ha avviato lo scorso luglio 2011 con grandi risultati, e che vede raggiungere un traguardo importante. Sono state infatti depositate nella Genbank NCBI (National Center for Biotechnology Information, Bethesda, Maryland - USA) dello Stato americano del Maryland, le sequenze complete dei genomi di due isolati del Citrus Tristeza Virus (CTV) prevalenti in Sicilia, l'uno aggressivo e l'altro blando.
Il percorso di studi e ricerca - in corso al Pst Sicilia grazie ai finanziamenti dell'assessorato regionale per le Risorse agricole e alimentari - dalla primavera di quest'anno "compie un fondamentale passo avanti per la definizione di nuove strategie di gestione della grave malattia" spiega il presidente Marco Romano  "trattandosi anche del primo contributo italiano allo studio del genoma del Citrus Tristeza, che conta già 28 sequenze complete di vari Paesi".

Recentemente anche l'osservatorio per le malattie delle piante di Acireale ha presentato ad un simposio svoltosi in Turchia un poster scientifico [pdf] che mette in luce lo stato dell'arte della ricerca e delle pratiche per la gestione della malattia. Dirigente referente per la Tisteza è Riccardo Tumminelli del Servizio fitosanitario regionale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.697 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Fotogallery