Colture

vite-per-uva-da-vino

Vite per uva da vino
Vitis vinifera

La vite è una pianta antichissima che da milioni di anni è presente nelle zone temperate del pianeta; solo da qualche migliaio di anni però si è cominciato a produrre vino. Alla fine del 1800 ha cominciato a differenziarsi la coltivazione tra prodotto destinato alla produzione di vino e quello per il consumo fresco. Il frutto della vite è molto ricco di zucchero, soprattutto fruttosio e lattosio. Meno ricco di acqua rispetto ad altri frutti, ha però un effetto diuretico, dovuto al contenuto di potassio. Ha anche proprietà lassative, dovute all'azione di buccia e semi. La vite fa parte dell’ordine delle Rhamnales, famiglia delle Vitaceae o Ampelidaceae, sottofamiglia delle Ampelideae e genere Viti. Per l’interesse commerciale prendiamo in considerazione le specie americane (Vitis riparia, Vitis rupestris e Vitis berlandieri) ed europee (Vitis vinifera). Le viti che noi normalmente coltiviamo appartengono alla Vitis vinifera sativa. Il frutto della vite è una bacca (acino), costituito da un epicarpo o buccia, dal mesocarpo o polpa (tessuto molle e succoso) e dall'endocarpo (tessuto membranoso in cui sono contenuti i semi o vinaccioli). Gli acini sono posti sui pedicelli che formano, con le ramificazioni del grappolo, il raspo. La forma, la dimensione, il colore e il sapore variano a seconda della varietà. I cirri o viticci (erbacei durante l'estate, lignificano con la fine del ciclo vegetativo) sono organi di sostegno volubili. L’impianto dove vengono coltivate la vite si chiama vigneto o vitigno. La vite può essere coltivata per la produzione di uva da vino, di uva da tavola o da mensa, di uva da essicazione e di uva da conserve alimentari. L’uva da tavola può avere varietà con semi e senza semi o apirene. Fra le varietà più diffuse Italia, Victoria, Matilde, Michele Palieri, Zibibbo, Crimson Seedless. La scienza che studia il vino si chiama enologia. Possiamo avere uva con acini di colore bianco o giallo e rosso. I vini che vengono prodotti da questi acini possono essere bianchi, rossi o rosati. Menzione a parte meritano i vini passiti per la metodologia di produzione. Fra le varietà più diffuse Falanghina, Fiano, Greco di Tufo, Verdicchio, Aglianico, Primitivo, Nero d’Avola, Chardonnay, Pinot, Sauvigon, Cabernet Sauvigon, Merlot, Brunello, Sangiovese, Trebbiano, Montepulciano.

Mal dell'esca, meglio prevenire

E' possibile con una conoscenza approfondita delle tecniche di potatura. Se n'è parlato a Novi Ligure all'incontro organizzato dal Consorzio tutela del Gavi con viticoltori, tecnici, studenti e vivaisti provenienti da tutta Italia
mal-esca-20190314-fonte-consorzio-tutela-gavi

Più di duecento viticoltori, tecnici, studenti e vivaisti sono arrivati ieri mattina a Villa Pomela, Novi Ligure, per partecipare all'incontro "Non abbocchiamo all'esca" con i maggiori esperti internazionali delle malattie del legno, invitati dal Consorzio ...

Ocm vino, pronti 337 milioni di euro per il 2019-2020

Alle regioni andranno 286 milioni, il restante sarà a regia Mipaaft. Con 55,5 milioni di budget la Sicilia è la prima regione italiana destinataria degli aiuti
enoturismo-vite-vigneto-uva-by-narin-sapaisarn-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il ministero delle Politiche agricole ha approvato la ripartizione di 337 milioni di euro per l’Organizzazione comune di mercato del settore vino, disponibili per la campagna 2019-2020 sul Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo. Il riparto, avvenuto in vista della ...

Summa 2019 punta sulla sostenibilità

Il 6 e 7 aprile prossimi nella cornice di Tenuta Alois Lageder, Magrè, in Alto Adige oltre cento produttori internazionali porteranno i propri vini per degustazioni e verticali
summa-2019-fonte-tenuta-alois-lageder-credits-ivan-bortondello

Viticoltori provenienti da tutto il mondo si incontreranno il 6 e 7 aprile prossimi alla Tenuta Alois Lageder, Casòn Hirschprunn & Tòr Löwengang, Magrè (Bz), Alto Adige, in occasione di Summa.   Alla 22° edizione dell'evento, oltre cento ...

Enoturismo, la firma del decreto

"Si apre una nuova stagione con grandi opportunità ed occasioni di crescita per l'intera filiera", le parole del ministro Gian Marco Centinaio
vino-bottiglia-bicchieri-botte-vigneto-tramonto-by-romolo-tavani-adobe-stock-750x409

"Abbiamo trovato l'intesa con le regioni, un'intesa costruita con il supporto di tutti i rappresentanti della filiera. E' un grande successo utile a dare fiducia al settore, fortemente strategico per l'economia del nostro paese. Raccontiamo finalmente i territori e le sue ...

Video

1 mar 2019 330 visualizzazioni

Movida di Bayer, la parola ai tecnici

La tecnologia scende in campo a fianco dell'agricoltore. #Movida è un Sistema di supporto alle decisioni che aiuta il viticoltore nella definizione della strategia di difesa più efficace contro peronospora e oidio Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2tJNOZK Servizio realizzato da: Tommaso Cinquemani In questo filmato: Michele Bonvicini, grower and channel manager grapes di Bayer e Valentina Pagani, digital farming specialist di Bayer La maggioranza degli agricoltori e dei tecnici prende decisioni sulla base dell'esperienza, dei dati raccolti in campo e dei manuali. Negli ultimi anni però si stanno affacciando sul mercato degli strumenti in grado di fornire all'operatore informazioni attendibili e dettagliate sulla base delle quali è possibile prendere decisioni più consapevoli ed efficaci per quanto riguarda la semina, la difesa, l'irrigazione e tanto altro ancora. Si chiamano Dss - Decision support system. Uno dei settori in cui lo sviluppo dei Dss è stato maggiore è quello della difesa in viticoltura e tra i sistemi di supporto alle decisioni oggi disponibili per i viticoltori c'è Movida, una piattaforma di facile consultazione frutto di anni di ricerca su peronospora e oidio condotta da #Bayer. "Movida è una applicazione che aiuta il viticoltore nel controllo di peronospora e oidio", spiega Michele Bonvicini, grower and channel manager per la #vite di Bayer. "Incrociando diversi dati prevede l'evoluzione della malattia e permette un miglior controllo del patogeno posizionando i trattamenti nel momento migliore". Guarda gli altri video della playlist 2019 Notizie agricoltura - 1° semestre: https://bit.ly/2B1AMe3 Tutti i video di AgroNotizie sono su: www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotiziewww.instagram.com/agronotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack: Corporate Motivational Inspiring Upbeat & Uplifting by StockSounds via EnvatoMarket-AudioJungle

Fotogallery

3 lug 2018

Enovitis in Campo 2018 - macchine agricole

21-22 giugno Fabbrico (Re)


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner