Colture

vite-per-uva-da-tavola

Vite per uva da tavola
Vitis vinifera

La vite è una pianta antichissima che da milioni di anni è presente nelle zone temperate del pianeta; solo da qualche migliaio di anni però si è cominciato a produrre vino. Alla fine del 1800 ha cominciato a differenziarsi la coltivazione tra prodotto destinato alla produzione di vino e quello per il consumo fresco. Il frutto della vite è molto ricco di zucchero, soprattutto fruttosio e lattosio. Meno ricco di acqua rispetto ad altri frutti, ha però un effetto diuretico, dovuto al contenuto di potassio. Ha anche proprietà lassative, dovute all'azione di buccia e semi. La vite fa parte dell’ordine delle Rhamnales, famiglia delle Vitaceae o Ampelidaceae, sottofamiglia delle Ampelideae e genere Viti. Per l’interesse commerciale prendiamo in considerazione le specie americane (Vitis riparia, Vitis rupestris e Vitis berlandieri) ed europee (Vitis vinifera). Le viti che noi normalmente coltiviamo appartengono alla Vitis vinifera sativa. Il frutto della vite è una bacca (acino), costituito da un epicarpo o buccia, dal mesocarpo o polpa (tessuto molle e succoso) e dall'endocarpo (tessuto membranoso in cui sono contenuti i semi o vinaccioli). Gli acini sono posti sui pedicelli che formano, con le ramificazioni del grappolo, il raspo. La forma, la dimensione, il colore e il sapore variano a seconda della varietà. I cirri o viticci (erbacei durante l'estate, lignificano con la fine del ciclo vegetativo) sono organi di sostegno volubili. L’impianto dove vengono coltivate la vite si chiama vigneto o vitigno. La vite può essere coltivata per la produzione di uva da vino, di uva da tavola o da mensa, di uva da essicazione e di uva da conserve alimentari. L’uva da tavola può avere varietà con semi e senza semi o apirene. Fra le varietà più diffuse Italia, Victoria, Matilde, Michele Palieri, Zibibbo, Crimson Seedless. La scienza che studia il vino si chiama enologia. Possiamo avere uva con acini di colore bianco o giallo e rosso. I vini che vengono prodotti da questi acini possono essere bianchi, rossi o rosati. Menzione a parte meritano i vini passiti per la metodologia di produzione. Fra le varietà più diffuse Falanghina, Fiano, Greco di Tufo, Verdicchio, Aglianico, Primitivo, Nero d’Avola, Chardonnay, Pinot, Sauvigon, Cabernet Sauvigon, Merlot, Brunello, Sangiovese, Trebbiano, Montepulciano.

Info aziende

Ascenza: una linea vite più che completa!

Ascenza offre ai propri clienti un portafoglio di prodotti per la vite completo
difesa-vite-fonte-ascenza

I componenti della famiglia Almada® e Actlet® sono le colonne portanti della difesa antiperonosporica.  Almada® 50 SC è il prodotto a base di Dimetomorf puro, che viene declinato anche in miscela con mancozeb e rame. La punta di diamante delle miscele ...

Info aziende

Protezione del vigneto momento per momento

Peronospora della vite: per ogni fase della coltura Belchim Crop Protection Italia propone uno specifico strumento di difesa
uva-fonte-belchim

Per contenere al minimo i danni provocati dalla peronospora della vite è necessario adottare corrette strategie che tengano conto dell'andamento epidemiologico del patogeno e delle caratteristiche intrinseche dei fungicidi che si andranno ad utilizzare. Si ottiene la piena efficienza ...

18 apr Fertilizzanti
Info aziende

Allungamento grappolo: produzione e qualità

Nel vigneto il grado di compattezza del rachide ha effetti sia sulla produzione che sulla qualità. Oggi l'agricoltore può ottenere di più, con una soluzione che porta il marchio Biolchim
folicist-fylloton-vite-fonte-biolchim1

Grappolo serrato: l'ostacolo dei produttori Quando il rachide del grappolo è eccessivamente corto, i riflessi negativi che ne derivano pregiudicano il raggiungimento del massimo potenziale produttivo del vigneto, riducendo il guadagno degli agricoltori. Che si coltivi uva destinata al ...

Info aziende

Uva da tavola: meglio se perfetta

Il progetto ProNutiva di Arysta LifeScience aiuta la vite a fare quello che naturalmente sa fare e offre soluzioni per ogni anello della filiera
arysta-pronutiva-uva-tavola

Nello scenario attuale di esigenza da parte degli agricoltori di piani di difesa ad elevata efficacia che devono coniugarsi però con la necessita di ridurre i livelli di input chimico del prodotto finito e di garantire una elevata qualità delle produzioni, Arysta Lifescience lancia ...

Video

22 mar 2019 159 visualizzazioni

[VITE] MAL DELL'ESCA, meglio prevenire

E' possibile con una conoscenza approfondita delle tecniche di potatura. Se n'è parlato a Novi Ligure all'incontro organizzato dal Consorzio tutela del Gavi con viticoltori, tecnici, studenti e vivaisti provenienti da tutta Italia Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2uouuS4 Servizio realizzato da: Cristiano Spadoni In questo filmato: Roberto Ghio, presidente del Consorzio tutela del Gavi Più di duecento viticoltori, tecnici, studenti e vivaisti sono arrivati ieri mattina a Villa Pomela, Novi Ligure, per partecipare all'incontro "Non abbocchiamo all'esca" con i maggiori esperti internazionali delle malattie del legno, invitati dal Consorzio tutela del #Gavi. Non è possibile affrontare queste patologie con un'unica tecnica di cura, è stato ribadito nel corso dell'evento, ma è necessario approcciare piuttosto il problema "a sistema" considerando tutti gli aspetti agronomici: scelte di impianto, terreni vocati, barbatelle e porta innesti selezionati, gestione del vigore del vigneto. Senza trascurare evidentemente l'impatto di un clima sempre più imprevedibile nelle ultime stagioni. Si tratta di problemi condivisi da tanti produttori che in Italia, tra Mal dell'esca e Flavescenza dorata rischiano il 10% del proprio #vigneto all'anno. Ma c'è una buona notizia: il #Maldellesca (da definire meglio al plurale perché si tratta di una serie di patogeni che colpiscono vigne sempre più giovani) si può prevenire con scelte e tecniche vivaistiche oculate e soprattutto recuperando la professionalità, il saper fare in vigna, in particolare nelle delicate operazioni di potatura, perché la malattia si manifesta molto più spesso quando ci sono tagli errati. Guarda gli altri video della playlist 2019 Notizie agricoltura - 1° semestre: https://bit.ly/2B1AMe3 Tutti i video di AgroNotizie sono su: www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotiziewww.instagram.com/agronotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack: Corporate Motivational Inspiring Upbeat & Uplifting by StockSounds via EnvatoMarket-AudioJungle

Fotogallery

31 lug 2013

Massey Ferguson trattori - evento Agricola 2000 - Sicilia 2013


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner