Colture

Tritordeum
Triticum durum x Hordeum chilense

Revysol®: efficacia contro le malattie e innovativo profilo regolatorio

BASF ha lavorato 11 anni per immettere sul mercato una nuova sostanza attiva appartenente alla famiglia dei triazoli. I primi formulati sono già stati autorizzati per il commercio
frumento-tramonto-grano-campo-by-piotr-krzeslak-adobe-stock-750x500

Negli ultimi 11 anni la divisione Agricultural solutions di BASF ha portato avanti un importante progetto di sviluppo che ha coinvolto sessanta paesi, quaranta colture e ottanta malattie delle piante. Il risultato: una nuova sostanza attiva, il mefentrifluconazolo. Revysol® è il ...

Il marchio di Terrepadane dedicato alla filiera bio

Una filiera dedicata alle produzioni di cereali biologici di qualità e contratti di filiera per coltivazioni al sicuro e raccolto tutelato
filiere-bio-redazionale-luglio-2021-fonte-dem-terrepadane

Il mondo del biologico continua a crescere e ormai il futuro dell'agroalimentare italiano è legato a filo doppio allo sviluppo di questo settore. Il Consorzio agrario Terrepadane, tra i primi a crederci, è oggi protagonista in un mercato dove le aziende agricole che ...

Ogm: circondati da mutanti sì, ma buoni

Niente paura, sono tutti sicuri. Bene però conoscere lo stato dell'arte circa le molteplici varietà coltivate che derivano da mutagenesi artificiale, cioè da tecniche precedenti alla transgenesi e al genome editing
dna-innovazione-genetica-elica-byktsimage-isotck-888398810-750x500

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Presero il via come ricerca negli anni ’50, moltiplicandosi nel tempo fino a raggiungere, a oggi, 11 dicembre 2020, le 3.364 varietà censite, almeno stando al Database ufficiale. Una visita al sito è pertanto fortemente raccomandata, soprattutto a seguito della sentenza della ...

Certis talk: la malerbologia diventa digitale

Il 14 dicembre 2020 si terrà l'evento online di Certis Italia dedicato alla risoluzione delle principali problematiche malerbologiche del frumento
certis-talk-apertura

Per quanto simili, i differenti areali cerealicoli italiani si caratterizzano ciascuno per flora spontanea, la quale diviene infestante quando in campo ci si attendano alte rese di grano. A complicare ulteriormente gli scenari sono nel tempo sopraggiunti anche i fenomeni di resistenza a diversi ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner