Colture

noce

Noce
Juglans regia L, Junglans spp., Carya spp., Pterocarya spp.

La noce è il frutto della pianta di noce o Juglans regia. Appartiene al gruppo commerciale della frutta secca. Il frutto è una drupa di forma e dimensioni variabili costituito da una parte esterna di colore verde a consistenza carnosa-fibrosa detto mallo. Al raggiungimento della maturità cade sul terreno liberando la vera noce. Il guscio è di tipo legnoso e formato da due valve. Al suo interno è presente il seme (gheriglio) con forma quadrilobata. Il gheriglio è la parte veramente commestibile del frutto ed è ricoperta da una leggera pellicola giallo-marrone con sapore gradevole e ricco di sostanze oleose. Le noci hanno un alto potere nutritivo ed energetico con un contenuto di sostanze grasse, sostanze proteiche, sostanze zuccherine, sali minerali e vitamine che fanno di questo frutto secco un alimento completo e fondamentale in una dieta vegetariana. Fra le varietà più diffuse: Sorrento, Franquette, Hartley, Bleggiana.

Epik SL: usi in deroga su noce, nocciolo e mandorlo

L'insetticida di Sipcam Italia è stato autorizzato per differenti usi di emergenza contro Halyomorpha halys, afidi e cimicetta
nocciole-nocciolo-corilicoltura-by-esin-deniz-adobe-stock-750x500

Fanno danni diversi, ma tutti indesiderabili. Si sta parlando di cimicetta e di cimice asiatica, nonché di afidi. Le colture che ne patiscono sono diverse, ma è su tre di queste che Epik® SL di Sipcam, a base di acetamiprid, ha ottenuto l'estensione temporanea di impiego ...

Noce bio, la scommessa del Delta del Po

Un investimento per il futuro quello che racconta Gianluca Vertuani, presidente del Consorzio noci del Delta del Po
gruppo-soci-noci-bio-consorzio-noci-delta-fonte-confagricoltura-emilia-romagna

Isabella Sanchi di Isabella Sanchi

Anche nei momenti più difficili possono nascere idee che si trasformano in opportunità positive. Ne è la prova il caso della prima noce biologica italiana che arriva dall'Emilia-Romagna. Nel momento di massima crisi del settore pere, un gruppo di amici si è riunito ...

12 apr Agrimeccanica

Impollinazione: macchine e robot amici delle api

Implement per l'aspirazione e la distribuzione di polline, ma anche robot e droni affiancano gli insetti pronubi assicurando la fecondazione delle piante da frutto e delle colture orticole
impollinatore-ideal-kw-2021

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

A chi, osservando le meravigliose fioriture primaverili, non viene voglia - soprattutto ora che la pandemia ci costringe in casa - di trasformarsi in api o bombi per volare liberi da una pianta fiorita all'altra? Sarebbe meraviglioso, non fosse che gli imenotteri - ma anche i ...

Campania, già in corso il monitoraggio dei fitofagi

Il Servizio fitosanitario regionale conta su una rete di monitoraggio degli insetti che si avvale della collaborazione degli agricoltori singoli e associati. La Op Il Guscio in provincia di Napoli è attiva sulle colline investite a nocciolo, noce e olivo
cimice-asiatica-by-miyuki-satake-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Regione Campania ha avviato per tempo il monitoraggio degli insetti fitofagi, in vista della stagione primaverile ed estiva nel quadro del Piano d'azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, potendo contare sulla collaborazione degli agricoltori singoli e ...

Video

9 ott 2019 1569 visualizzazioni

Noce, facciamo un po' di conti

La durata dell'impianto è stata stimata sui trenta anni e la produzione media annua è compresa fra le 4 e le 4,5 tonnellate a ettaro. L'investimento iniziale pesa, ma ad oggi c'è spazio per chi vuole investire in impianti di noci da frutto Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2pTNQPL Servizio realizzato da: Barbara Righini In questo filmato: Carlo Pirazzoli, professore di Economia del Distal Le #noci promettono bene. Sono state queste le conclusioni delle Giornate tecniche nazionali. #Nocicoltura da frutto: innovazione e sostenibilità, la due giorni bolognese organizzata dalla #Soi. A pesare è l'investimento iniziale, direttamente connesso al numero di piante per ettaro. La durata dell'impianto è stata stimata a trenta anni anche se, si sa, che può agevolmente superare i trenta anni. Il carico di lavoro varia fra le quaranta ore a ettaro fino a un massimo di 135. Mentre la produzione media annua è compresa fra le 4 e le 4,5 tonnellate a ettaro. Carlo Pirazzoli del Distal di Bologna ha fatto il punto sul settore. Guarda gli altri video della playlist 2019 Notizie agricoltura - 2° semestre: https://bit.ly/2XCL68T Tutti i video di AgroNotizie sono su: www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotiziewww.instagram.com/agronotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack: Corporate Motivational Inspiring Upbeat & Uplifting by StockSounds via EnvatoMarket-AudioJungle


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner