I nuovi "business agricoli". Su Millionaire i consigli degli esperti [via #wwworkers]

Negli ultimi 15 anni l’agricoltura italiana è cambiata tantissimo, non più di sussistenza, si è aperta all’innovazione e alla vendita su mercati esteri

Cristiano Spadoni di Cristiano Spadoni


«Negli ultimi 15 anni l’agricoltura italiana è cambiata tantissimo, non più di sussistenza, si è aperta all’innovazione e alla vendita su mercati esteri. I giovani sono i protagonisti di questo cambiamento. La svolta è avvenuta nel 2001, quando con la legge di orientamento è stato introdotto il concetto di multifunzionalità. In altre parole, se prima un produttore di grano poteva produrre solo questo, oggi può anche trasformarlo in seno alla sua azienda e aprirsi così a orizzonti più vasti. In questo modo qualsiasi imprenditore può dare sfogo alla sua creatività, puntando non solo al mercato alimentare, ma a tutti quelli che potrebbero essere coinvolti nella filiera: dalla bioedilizia, alla cosmetica, passando per la farmaceutica» spiega Maria Letizia Gardoni, 26 anni, marchigiana è delegato nazionale di Coldiretti Giovani, nell'articolo di Giancarlo Donadio "Business agricoli. Ecco come farne uno con i consigli di esperti" pubblicato su Millionaire.it.

Maria Letizia Gardoni

Fonte foto: Millionaire.it

Per saperne di più, ecco il post condiviso dalla community dei wwworkers su Facebook.

 
 

Negli ultimi 15 anni l’agricoltura italiana è cambiata tantissimo: si è aperta all’innovazione, al web e alla vendita su...

Posted by I nuovi lavoratori italiani della rete on Lunedì 18 maggio 2015

post successivo post precedente

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner