Serre, niente limiti al fotovoltaico

Sentenza del Tar del Lazio: illegittimo il tetto del 50% alla copertura della falda previsto dal decreto del Quarto Conto Energia e portato al 30% con il Quinto

Michela Lugli di Michela Lugli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

fotovoltaico-sxc-hu-photo-1364625_solar_panels_reflecting_the_sky.jpg

Il limite del 50 per cento è illogico e illegittimo. Così sentenzia il Tar del Lazio

Limitare il rapporto di pannelli solari installabile in base alla superficie della serra rappresenta un limite illegittimo e un abuso di potere. Così si è pronunciato il Tar del Lazio nella sentenza 3143/2013.

Il limite, ora annullato, viene definito nell'articolo 14 comma 2 del Decreto ministeriale del 5 maggio 2011 o Quarto conto energia, e impone di rispettare un rapporto non superiore al 50 per cento tra la proiezione al suolo dei moduli fotovoltaici e la superficie totale della copertura.
Lo scopo di tale limitazione imposta dal ministero dello sviluppo economico e dal Gse, il Gestore dei servizi energetici, è quella di contrastare l'uso eccessivo dei pannelli e non perdere la funzione produttiva originaria delle serre.

Ma, secondo quanto stabilito in seguito al ricorso presentato presso il Tar del Lazio, tale rapporto oltre ad essere illogico in quanto non considera i diversi gradi di luminosità dell'intero territorio nazionale, non garantisce le coltivazioni in serra.
Proprio sulla mancata attenzione alle differenze territoriali dei requisiti necessari di lumunosità e calore da accumulare per ottenere l'effetto serra dalla radiazione solare, funzionale alle coltivazioni, il Tar ha emesso la propia sentenza, lasciando, al ministero dello sviluppo economico, la facoltà di applicare la limitazione solo in relazione ad alcuni tipi di serre.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: energie rinnovabili leggi e decreti fotovoltaico

Temi caldi: fotovoltaico

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.911 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner